Mercedes ESF 2019, i prototipi hi tech per lo sviluppo delle tecnologie di sicurezza

Gli Experimental Safety Vehicle sono i prototipi sui quali vengono testate le tecnologie del futuro dedicate alla sicurezza di guidatore e passeggeri.

Sono stati battezzati ESV (Experimental Safety Vehicle) i prototipi utilizzati da Mercedes per sviluppare nuove e sofisticate tecnologie di sicurezza, mentre i prototipi ESF sono veri e propri laboratori su quattro ruote che permettono di testare le ultime novità e i dispositivi elettronici dedicati a campi specifici, come ad esempio la guida autonoma e l’elettrificazione.

Nel recente passato, la Casa della stella a tre punte sfruttava prototipi basati sulle precedenti generazioni della Classe E, e successivamente della Classe S, mentre adesso i nuovi prototipi ESF sono sviluppati sulla moderna Mercedes GLE hybrid plug-in. Molte delle tecnologie testate su questi prototipi risultano già molto vicini alla produzione di serie e rappresentano un tassello fondamentale per il raggiungimento degli obiettivi proposti dalla “Vision Zero”, ovvero il progetto portato avanti dalla Casa di Stoccarda che prevede l’abbattimento del numero degli incidenti stradali, grazie anche all’uso dell’Intelligenza artificiale e della connettività.

Tra le varie soluzioni dedicate alla sicurezza sviluppate da Mercedes troviamo il nuovo dispositivo capace di proteggere i passeggeri della vettura in occasione di situazioni pericolose. Ad esempio, la funzione “Curve” aumenta in maniera automatica la forza di trattenimento delle cinture di sicurezza in alcuni determinati momenti, come ad esempio quando si affronta un certo tipo di curva e la velocità trasversale risulta superiore a quella prevista dal livello di sicurezza.

La funzione “Impulse Rear” permette invece di far avanzare in maniera automatica la vettura nel caso quest’ultima riveli avvicinamenti repentini che potrebbero risultare troppo pericolosi. In questo modo il computer della vettura evita sia di essere tamponata nella zona posteriore che a sua volta di tamponare il veicolo che precede. La funzione Pre-Safe viene abbinata al sistema Side Light, ovvero una superficie elettroluminescente che si attiva automaticamente in caso di un’imminente collisione laterale.

Sui prototipi ESF troviamo anche una nuova generazione di airbag, realizzati sfruttando materiali più leggeri e dotati di una struttura tubolare sviluppata appositamente per occupare meno spazio. Il guidatore sarà protetto da un nuovo cuscino ospitato direttamente nella plancia e non più nel volante perché quest’ultimo si ritrarrà insieme alla pedaliera durante le fasi di guida autonoma. I sedili anteriori ospiteranno inoltre sia degli airbag laterali per proteggere i passeggeri in caso di collisioni laterali, ma avranno anche dei cuscini negli schienali dedicati agli occupanti ospitati sul divano posteriore.

AMG GT R Black Series foto spia Vedi tutte le immagini
Altri contenuti