Tesla: guida autonoma per un milione di auto tra appena un anno

Tesla afferma di essere pronta per abilitare alla guida autonoma un milione di vetture entro un anno.

La guida autonoma completa, ovvero quella in cui sarà possibile affidarsi totalmente all’intelligenza artificiale e farsi condurre da un punto di partenza a quello di arrivo senza il minimo intervento umano, potrebbe essere più vicina alla sua diffusione di massa di quanto si creda, almeno secondo quanto dichiarato da Elon Musk.

Il fondatore e CEO di Tesla ha spiegato infatti che le vetture autonome reciteranno un ruolo di primo piano molto presto, al punto da dirsi convinto che “In un anno da oggi avremo più di un milione di auto interamente autonome”. Il motivo di tanto ottimismo sembra essere un chip progettato dal costruttore californiano espressamente per questo genere di veicoli.

Tesla lavora infatti al sistema da circa tre anni e afferma di aver raggiunto un livello di affidabilità tale per cui mancherebbe davvero poco alla diffusione della guida autonoma. Musk ha confermato infatti che il chip, insieme ad 8 telecamere, 12 sensori a ultrasuoni e un radar sono già montati sulle auto di nuova produzione, per cui basterà solamente aggiornare il software per abilitare le avanzate funzionalità di guida automatizzata.

Il costo per aggiornare questo parco vetture già predisposto per una piena guida autonoma dovrebbe essere di 5.000 dollari, ma ciò che fa discutere sono i dubbi legati al reale livello di sicurezza offerto. Proprio Tesla in passato è finita nell’occhio del ciclone per degli incidenti che hanno coinvolto i suoi veicoli a guida assistita, per cui da più parti si guarda con scetticismo alla possibilità di avere su strada centinaia di migliaia di vetture realmente pronte per viaggiare senza mettere a rischio la sicurezza dei passeggeri e degli altri utilizzatori della strada.

Tesla Model 3: le immagini ufficiali Vedi tutte le immagini
Altri contenuti