F1 GP di Cina – Qualifiche: vita dura per Hamilton

Bottas annienta il Campione inglese, che ora se la prende per “colpa” di un compagno più veloce. Bene le Ferrari e domani sarà una gara “aperta”.

La terza qualifica della stagione si corre in Cina e coincide con il Gran Premio numero 1000 della storia della Formula 1, nella quale l’8,4% delle pole position le ha siglate il pluri campione Lewis Hamilton, cacciato da tutti, nemico numero 1 di tutti gli altri top driver in griglia.

La Q1 inizia con il rumore del motore della Williams in pista, Russel e Kubica girano alla ricerca di prestazioni migliori per una monoposto inglese in crisi, che fino ad ora in qualifica ha premiato sempre il pilota più giovane rispetto ad un Kubica che probabilmente ancora è alla ricerca del suo miglior ritmo. Trascorrono i minuti e i big iniziano a girare su ben altri tempi, così nei primi giri veloci Bottas e Hamilton si mettono davanti a tutti e vengono inseguiti da Verstappen, Vettel, Hulkenberg, Grosjean, Kvyat, Magnussen, Ricciardo e Leclerc, con il monegasco infastidito dal traffico in pista. Ancora tutti dentro a tre minuti dalla fine, senza però il nostro Giovinazzi in pista per un problema alla componente elettronica della sua power unit propulsiva. Vanno fuori Stroll, che in queste prime 3 qualifiche dell’anno è stato sempre messo dietro da Perez, Russel, che invece si è sempre messo davanti al compagno, Kubica, Giovinazzi e Albon. La notizia più importante di questa prima sessione è che, proprio in chiusura, Leclerc ha stampato un gran bel giro a soli 54 millesimi da Bottas, primo. Intanto Giovinazzi ha rilasciato queste dichiarazioni: “non sappiamo ancora di preciso che tipo di problema abbiamo avuto sulla mia monoposto; questa Cina, fino ad ora non mi sta portando proprio bene, ho avuto problemi anche nelle libere e on ho molti riferimenti. Penserò a fare bene domani e a risalire la griglia, poi dovrò avere già la concentrazione al top per la prossima gara”.

Via con la Q2: Hamilton con gomma gialla pensa di dettare il passo migliore, ma Bottas è in forma smagliante e si mette davanti a tutti, seguito dalle due Ferrari, capeggiate da Vettel e Leclerc subito dietro. Risale un po’ la Red Bull, con Verstappen e Gasly sesto, bene anche Kvyat, settimo, che precede Magnussen, Ricciardo e Hulkenberg. Negli ultimi giri tutti dentro per restare vivi in Q3 e dare battaglia alla pole position: torna così a graffiare il “leone inglese, togliendo per 91 millesimi la prima posizione a Bottas, le due Ferrari inseguono le frecce d’argento, le due Red Bull marcano le Ferrari, poi a chiudere il gruppo dei primi 10 ci sono Hulkenberg, Magnussen, Grosjean e Ricciardo. Vanno fuori Kvyat, escluso per soli 22 millesimi, Perez, Raikkonen, che nell’ultimo giro ha lamentato un calo di potenza al suo motore, Sainz e Norris, che ha commesso un piccolo errore nell’ultima curva.

Sale la tensione per la Q3, vanno subito dentro le due Mercedes e Ricciardo, poi Gasly, Magnussen, Leclerc, Vettel e Grosjean…giro di lancio e prima sfuriata per tutti! Bottas sopravanza Hamilton per 7 millesimi, Vettel è terzo, lontano di 4 decimi dal finlandese in pole, ma davanti a Verstappen e Leclerc, poi Gasly, Hulkenberg, Ricciardo, Magnussen e Grosjean. Oggi la Mercedes sembra averne un po’ di più e Vettel sembra dovrà vedersela con Verstappen e Leclerc che sono molto vicini a lui. Ultimo tentativo, sembra lotta a due in casa Mercedes, ma non sembra fatta, perché mentre le due frecce d’argento vanno forte dietro le Ferrari stanno migliorando. Finisce così la qualifica: Bottas va ancora in pole e valorizza il suo inizio di stagione da favola, secondo Hamilton, terzo Vettel, che comunque mette la Ferrari a 3 decimi dalla Mercedes e lascia forti speranze per la gara di domani. Dietro troviamo Leclerc, Verstappen, Gasly, Ricciardo, Huylkenberg, Magnussen e Grosjean. Tra le due coppie in testa c’è un nulla in termini di distacco, ma la verità è che sembrava ci fosse più divario tra la Mercedes e la Ferrari; così la gara di domani si mostra, almeno sulla carta, molto aperta.

Altri contenuti