Vincere ed emozionare: un solo obiettivo per Hyundai e l’AS Roma

Accordo triennale tra il Marchio coreano e la squadra della Capitale. Insieme intraprendono un cammino per coinvolgere e intrattenere i tifosi anche oltre i 90 minuti di gioco.

Guidavo una Hyundai Tucson 1.6 CRDi 136 CV DCT 4WD Exellence quando nel caotico traffico di Roma sentivo in radio la notizia del sodalizio stretto tra la Casa coreana, che ha progettato questa confortevole Suv, e l’As Roma: due grandi brand di fama internazionale che si stringono la mano per affrontare insieme nuove sfide. Radio DAB, Krell premium sound system e caricatore wireless, l’esemplare in prova era il top di gamma, arricchito anche con dei “pacchetti speciali”; alzavo il volume della radio per sentire al meglio la notizia: Hyundai Motor Company annunciava un accordo triennale con l’AS Roma in qualità di nuovo Global Main Partner e Official Car Partner. Così, il logo della Hyundai si assicurava una vistosa visibilità in qualità di “back sponsor” sulle maglie della Roma in tutte le competizioni nazionali della stagione in corso (2018-2019) e fino al 2021, mentre nelle casse del club giallo ocra e rosso pompeiano sarebbero entrati 12 milioni di Euro in tre anni.

Il tempo a bordo della nuova Tucson scorreva via senza troppa fatica, dopo tutto guidatore e passeggero possono godere di elevato comfort, dal momento che a bordo c’era di tutto: clima automatico, specchi ripiegabili elettricamente, Smart key, sistema di navigazione con monitor touch da 8”, connettività Apple CarPLay e Android Auto, Around view monitor, cruise control adattivo, Rear cross traffic collision warning, assistenza anti-collisione frontale con riconoscimento pedoni, abbaglianti automatici, monitoraggio angoli bui, rilevamento stanchezza guidatore, cerchi in lega da 19”, fari anteriori full Led, sensori di parcheggio, volante e sedili anteriori riscaldati. Sintonizzato sulla Radio ufficiale dell’AS Roma potevo soltanto continuare ad ascoltare il servizio che svelava altre curiose informazioni: il club capitolino, per esempio, potrà vantare il merito di aver reso possibile il debutto assoluto di Hyundai nel calcio italiano. Infatti il Costruttore coreano, già Top Partner di FIFA dal 1999, legato a UEFA per 18 anni fino al 2017 ed oggi già partner di diverse squadre nazionali e singoli club, mancava di una presenza calcistica nel “Bel Paese”.

Accordo AS Roma e Hyundai: la passione prima di tutto

Non è tutto: l’accordo prevede che il logo Hyundai campeggi sui cartelloni Led a bordo campo durante le partite casalinghe della Roma nelle competizioni di Serie A, Coppa Italia e nelle amichevoli, oltre che a Trigoria (sede del centro di allenamento del club giallo rosso), sui social network e sui canali digitali del club. Da tifoso dell’AS Roma mi sentivo veramente soddisfatto, dopo tanto tempo finalmente una sponsorizzazione di alto profilo sulla maglia della mia squadra del cuore e la Tucson con il 1.6 CRDi da 136 CV, trazione integrale e cambio doppia frizione a sette marce mi trasmetteva ancor più serenità regalandomi una guida fluida, comoda, silenziosa, grazie ad un abitacolo ben insonorizzato. In questo silenzio riconoscevo la voce di Andrea Crespi, Managing Director di Hyundai Motor Company Italy, anche lui tifoso romanista: “siamo orgogliosi di questo accordo: l’AS Roma è uno dei più prestigiosi club a livello internazionale e Roma è una delle città più amate in tutto il mondo. La partnership con il club giallorosso darà maggiore visibilità e una rilevanza ancor più strategica al brand Hyundai, in crescita costante in Italia grazie a una gamma composta da oltre 10 modelli e a una rete capillare di oltre 100 concessionarie presenti su tutto il territorio nazionale”. Dello stesso parere era Guido Fienga, Chief Operating Officer dell’AS Roma, che affermava di “essere orgoglioso di poter portare il nome di Hyundai sul retro delle nostre divise e siamo impazienti di lavorare a contatto con Hyundai mentre cerca di coinvolgere e intrattenere i nostri appassionati di tutto il mondo”.

A proposito, questa sì che è una strada interessante: coinvolgere e intrattenere gli appassionati oltre i 90 minuti di gioco. Così Hyundai e l’AS Roma hanno studiato una serie di iniziative innovative per far vivere ai tifosi esperienze emozionanti, alcune uniche, quasi impensabili e irrealizzabili. Eppure siamo stati testimoni di una di queste esperienze, con Hyundai insieme all’AS Roma, in una trasferta di Champions League, lontana dalle mura casalinghe, ma dentro al cuore della squadra giallorossa.

Accordo Hyundai – AS Roma Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Hankook Winter i*cept evo2 e Winter i*cept evo2 SUV

Altri contenuti