Lamborghini Huracán Super Trofeo Evo Collector 2019

La vettura è stata svelata durante un evento organizzato alla Manufacture Roger Dubuis di Ginevra.

La divisione Lamborghini Squadra Corse ha presentato a Ginevra la nuova Lamborghini Huracán Super Trofeo Evo Collector 2019, edizione speciale del bolide da competizione che gareggia nei campionati monomarca della Casa del Toro. La vettura è stata svelata in occasione di un esclusivo evento organizzato alla Manufacture Roger Dubuis di Ginevra, sede dell’omonimo brand di orologi di lusso, partner di Lamborghini Squadra Corse dal 2017.

La Huracán Super Trofeo Evo Collector 2019 si distingue per l’inedita livrea Black & Gold, realizzata in dal Lamborghini Centro Stile ed abbinata ad un corpo vettura in fibra di carbonio Nero matte ed impreziosita da dettagli in oro dedicati a numerosi componenti della vettura, come ad esempio bumper anteriore, cofano, fianchi, diffusore e pinna posteriore. I dettagli in oro esaltano l’aerodinamica particolarmente curata della Super Trofeo, mentre sul tetto fa bella mostra di sé una particolare grafica che raffigura il movimento dell’Excalibur Huracán Performante, ulteriore omaggio dedicato alla manifattura Roger Dubuis dopo quello dell’Excalibur Aventador S.

Gli elementi stilistici del movimento dell’Excalibur Huracán Performante riprendono alcuni componenti del V10 da 630 CV che spinge sia la versione stradale della Huracán che la variante impegnata nelle competizioni: il design a “X” racchiude il movimento esattamente come l’X Frame posto a protezione del motore della Lambo. Realizzato in una tiratura limitata di 88 unità, il nuovo orologio vanta il retro della cassa che richiama il design dei cerchi riproducendo l’effetto dinamico della ruota, mentre la corona si rifà al monodado del cerchio.

Ricordiamo che il bolide impegnato nel trofeo monomarca Lamborghini sfrutta un potente motore aspirato V10 5.2 litri in grado di sviluppare ben 620 CV abbinati ad una massa di appena 1.270 chili. Il propulsore è gestito da un cambio sequenziale a 6 rapporti firmato X-Trac, mentre per quanto riguarda l’elettronica presente sulla vettura, l’ABS è stato messo a punto dalla Bosch Motorsport e il sistema TC dalla Motec. La particolarità dell’aerodinamica si concentra nel componente aerodinamico posteriore che permette di aumentare la stabilità, inoltre sul tetto troviamo una presa d’aria che ottimizza il raffreddamento del motore e fa aumentare la coppia del 3% alla massima velocità, secondo quanto riportato dalla Casa di Sant’Agata bolognese.

Lamborghini Huracán Sterrato Concept 2019: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini
Altri contenuti