Nokian: a Dayton il nuovo stabilimento per il nord America

Nokian è al lavoro sul nuovo stabilimento di Dayton, in Ohio, dove dal 2020 usciranno gli pneumatici per USA e Canada.

Il produttore di pneumatici finlandese Nokian è intenzionato a fare degli USA uno dei suoi più importanti poli produttivi entro i prossimi anni, così da puntare al raddoppio delle vendite in Nord America entro il 2023. Per questo motivo, il gruppo ha annunciato di essere a buon punto con i lavori di costruzione di un nuovo impianto a Dayton, nello stato dell’Ohio.

La fabbrica sarà la prima ad essere realizzata in terra americana da parte di Nokian e sarà pronta nel 2020, quando partirà la produzione di pneumatici per auto e veicoli commerciali leggeri.

Al momento il sito ospita le parti esterne della struttura, per la maggior parte complete, ma nei prossimi mesi i lavori entreranno nel vivo grazie all’installazione delle macchine necessarie alla produzione, con l’obiettivo dichiarato di fare dell’automazione uno dei punti di forza dello stabilimento.

Nokian ha destinato al polo produttivo di Dayton un investimento di 360 milioni di dollari, cifra necessaria a creare una superficie di lavoro grande 830.000 metri quadri. Da qui usciranno i prodotti destinati a USA e Canada, ma fondamentale sarà anche la capacità di stoccaggio che consentirà all’azienda finlandese, nota per i propri pneumatici invernali, di conservare oltre 600.000 gomme all’interno dell’impianto per una più efficiente distribuzione sul mercato locale.

La fabbrica Nokian di Dayton occuperà circa 200 dipendenti entro la fine dell’anno e andrà ad aggiungersi agli stabilimenti che il gruppo possiede già in Russia e in Finlandia.

Nokian WR SUV e Hakkapeliitta, nuova gamma pneumatici invernali: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Nuova Peugeot 2008

Altri contenuti