WRC, rally d’Australia: Mads Ostberg conquista il podio al volante della sua Citroen

Il pilota norvegese al volante della su aCitroen C3 WRC è riuscito a salire sul terzo gradino del podio.

Mads Ostberg e il suo navigatore Torstein Eriksen sono riusciti a salire sul terzo gradino del podio con la loro Citroen C3 WRC nella tappa australiana del Campionato del mondo di Rally (WRC). Forte della precedente vittoria in Spagna, il team della Casa francese conferma l’ottima seconda parte della stagione di cui è stato protagonista. L’altra Citroen C3 WRC di Craig Breen e Scott Martin ha invece concluso l’appuntamento al settimo posto.

Nonostante fosse attesa durante le speciali da giorni, la pioggia è infine arrivata nel corso della tappa domenicale, caratterizzata da una lunghezza maggiore del solito – 83,96 km cronometrati – e da un terreno a scarsa aderenza e particolarmente tecnico. Nonostante l’elevata difficoltà nell’attraversare le foreste tropicali che compongono questa tappa, Mads Ostberg ha sfruttato tutta la sua esperienza raggiungere il quarto posto, portando il suo vantaggio sul quinto a 12”0 nell’arco di due crono.

Il norvegese è addirittura riuscito a migliorarsi nella penultima speciale, grazie ad un terzo tempo a soli 4”0 (su 19,27 km) ottenuto approfittando dell’errore di uno degli avversari. Per Ostberg si tratta del secondo podio della stagione, dopo quello conquistato in Finlandia, mentre per il team Citroën Total Abu Dhabi WRT i podi sono addirittura cinque nel corso di quest’anno.

“È stato un grande weekend, con momenti più entusiasmanti, in particolare venerdì quando siamo passati al comando e momenti, come sabato, quando siamo stati meno brillanti. – ha dichiarato al termine della tappa australiana Mads Otsberg, pilota del team Citroën Total Abu Dhabi WRT , che ha aggiunto – Non è stato facile riprendere dopo la pausa della Gran Bretagna, ma non abbiamo mai mollato e anche in questo rally abbiamo continuato a mettere i rivali sotto pressione. Questo risultato ripaga la solidità dimostrata su queste speciali che mancano completamente di grip !.”

Craig Breen era invece partito in prima posizione, affrontando in questo modo tutti i problemi e gli inconvenienti di quando si fa da apripista. Purtroppo, Breen si è fatto sorprendere in più di un punto, ma nonostante le difficoltà è riuscito a chiudere in settima posizione.

Citroen C3-XR 2019: nuove immagini ufficiali Vedi tutte le immagini
Altri contenuti