WRC: Ogier trionfa in Galles e riapre la lotta mondiale

Il pilota della M-Sport torna protagonista del WRC con una gara da vero fuoriclasse e adesso si trova solamente a 7 lunghezze dal leader iridato Neuville.

Tra le categorie degli sport motoristici spicca il mondiale rally, WRC per gli appassionati, che offre gare combattute dal primo all’ultimo chilometro e capovolgimenti di fronte inaspettati che accrescono le emozioni a fine campionato.

Così, in Galles, ecco che è andata in scena una delle gare più avvincenti degli ultimi tempi, con Ogier, il pentacampione, che torna protagonista e che si ritrova in lotta per il mondiale contro quel Neuville che l’aveva distanziato in classifica.

L’aspetto interessante è che il pilota della M-Sport non solo ha dovuto far fronte ai problemi al cambio che hanno rallentato la sua Fiesta WRC, ma ha lottato con caparbietà contro un Latvala in gran forma, ha conquistato la power stage da 4 punti, ed è riuscito a beneficiare di un inconveniente tecnico occorso a Tanak, l’estone che stava prepotentemente salendo ai vertici nella classifica piloti.

Ma la fortuna, si sa, aiuta gli audaci, e così Ogier è a sole 7 lunghezze da Neuville a 2 gare dal termine. Roba da scriverci un libro, un finale di mondiale degno dei migliori romanzi, ce ne sarebbe anche per Hollywood, ma intanto sono gli appassionati che possono godere di questo spettacolo.

La cosa certa è che la Toyota Yaris WRC è la vettura più in forma, come sottolinea il podio con due alfieri della Casa giapponese, e come recita la classifica riservata ai costruttori dove è al comando con 20 punti di vantaggio sulla Hyundai. Dunque, aspettiamo i prossimi due appuntamenti, per vedere cosa succederà e come si concluderà il mondiale rally più incerto degli ultimi anni.

FORD FIESTA ST Vedi tutte le immagini
Altri contenuti su Ford