EuroNcap: i risultati dei crash test di settembre

Francesco Giorgi
21 Settembre 2018
euroncap_audi_a6_sett_2018

5 stelle Ncap per Audi A6 e VW Touareg; 4 stelle per Ford Tourneo Connect, e “solo” 3 stelle per Suzuki Jimny. Determinante è la presenza o meno della funzione “ciclisti” all’AEB di frenata d’emergenza.

Sono quattro le novità di mercato nelle scorse ore oggetto dei crash test EuroNcap di settembre: in questa occassione, sotto i riflettori dei tecnici del New Car Assessment Programme di Bruxelles sono transitate, in ordine alfabetico, Audi A6, Ford Tourneo Connect, Suzuki Jimny e Volkswagen Touareg. E i risultati sono, in ordine decrescente, nel complesso buoni: punteggio pieno (le “cinque stelle” Ncap) per A6 e Touareg; quattro stelle per Tourneo Connect, e “soltanto” tre stelle Ncap per Jimny.

Una differenza sostanziale, che gli ingegneri dell’ente di valutazione sulla sicurezza degli autoveicoli motivano sulla scorta degli standard di sicurezza attualmente richiesti per incidere sul giudizio finale: Audi A6 e Volkswagen Touareg, nel dettaglio, “Hanno evidenziato un elevato grado di protezione nei confronti degli utenti della strada più vulnerabili: in particolare, è da apprezzarne la rispettiva adozione della funzionalità di rilevamento ciclisti nel dispositivo di frenata autonoma d’emergenza AEB”, comunica una nota tecnica EuroNcap. Soltanto un poco inferiore è la valutazione per il multivan compatto di Ford, variante evolutiva del modello che venne sottoposto alle simulazioni di urto Ncap nel 2013: la dotazione attuale prevede, fra gli altri, l’AEB e l’assistenza al mantenimento di corsia di serie. In ultimo, la nuova generazione di Suzuki Jimny, di recente debutto, “paga” un equipaggiamento di sicurezza al conducente “Non a livello degli altri veicoli provati”.

Ricordiamo che proprio la funzionalità di protezione ciclisti rappresenta un parametro di valutazione introdotto quest’anno ad integrazione dei dispositivi richiesti negli ultimi anni per l’ottenimento delle “cinque stelle” Ncap: frenata d’emergenza Aeb per pedoni, modalità City ed extraurbano, limitatore di velocità e Lane Assist.

Di seguito i risultati dei crash test EuroNcap di settembre 2018.

Audi A6. La nuova serie della berlina di alta gamma di Ingolstadt, equipaggiata come accennato con tutti i requisiti richiesti dal protocollo Ncap (cofano proattivo, AEB pedoni e ciclisti, funzioni City, Extraurbano, limitatore di velocità e Lane Assist System) installati di serie nell’esemplare sottoposto ai crash test, ha riportato, in termini percentuali, una protezione del 93% per conducente e passeggeri adulti, dell’’85% per i bambini a bordo, dell’81% per i ciclisti e del 76% relativamente alla dotazione di sicurezza attiva.

Ford Tourneo Connect. “Quattro buone stelle” per la nuova edizione del multivan di segmento medio dell’Ovale Blu: soltanto l’assenza del cofano proattivo “paga” un punto, e non permette a Tourneo Connect di aggiudicarsi le cinque stelle Ncap. Più che buona la sicurexzza riscontrata nel test: 92% per i passeggeri adulti, 79% per i bambini, 65% per i pedoni, e 75% nell’equipaggiamento di sicurezza a bordo.

Suzuki Jimny. Come sopra, ma con “in più” l’assenza della funzione ciclisti all’AEB: è questo, in sintesi, il motivo delle tre stelle riportate dalla nuova serie del longevo “mini-fuoristrada” giapponese. Un peccato veniale, del resto compensato con un 73% di protezione per gli occupanti adulti, dell’84% per i bambini e del 52% per i pedoni. Piuttosto basso in rapporto agli altri modelli sottoposti alle simulazioni di urto, e per i motivi addotti da Ncap, il grado di protezione assicurato dai dispositivi installati di serie: 50% (ci sono,in ogni caso, AEB con funzione pedoni ed extraurbano, limitatore di velocità e Lane Assist).

Volkswagen Touareg. La nuova generazione dello “Sport Utility” di Wolfsburg riporta cinque stelle Ncap in virtù di un 89% di sicurezza per conducente ed occupanti adulti, 86% per i bambini a bordo, 72% per i pedoni e 81% riguardo ai sistemi di sicuerzza attiva installati di serie.

Seguici anche sui canali social

Annunci Usato

Ti potrebbe interessare anche

page-background