Peugeot Competition TOP 208, Rally di Roma: vince Nicelli e Mazzocchi nuovo leader

Una serie di incredibili colpi di scena ha reso il Rally di Roma Capitale determinante per il risultato finale del Campionato monomarca Peugeot.

Il 6° Rally di Roma Capitale si è rivelato avvincente ed imprevedibile, oltre che determinante per il risultato finale del trofeo Peugeot Competition TOP 208. Una serie quasi infinita di colpi di scena ed emozionanti sorpassi hanno portato ben 5 piloti del campionato monomarca ad alternarsi al comando.

Alla fine è stato Davide Nicelli ha spuntarla ed a conquistare il suo primo successo nel campionato, mentre al primo posto della classifica generale è salito Andra Mazzocchi, autore di una gara ricca di sorprese. Mazzocchi aveva iniziato la tappa romana nel migliore modo possibile, segnando il miglior tempo nella suggestiva speciale che si è svolta venerdì sera davanti il Colosseo Quadrato che si trova nel quartiere Eur di Roma. Purtroppo per il pilota piacentino, la prima prova di sabato si è rivelata invece un disastro a causa del contatto di una ruota della sua vettura su una pietra. Mazzocchi ha dovuto quindi impiegare ben 25 minuti per liberare la ruota della sua 208 dal masso, perdendo in questo modo la gara, ma lasciando almeno integra la vettura.

Mazzocchi non si è comunque dato per vinto, risultando il più veloce anche nella speciale seguente che assegnava i punti della Power Stage. Nel frattempo il leader del Campionato, Tommaso Ciuffi, era riuscito a raggiungere il primo posto, alternando ottimi risultati a difficoltà. I risultati altalenanti di Ciuffi hanno nel frattempo permesso ad Alessandro Nerobutto di scavalcarlo nella classifica e di alternarsi con lui al vertice. Alla fine della tappa, Ciuffi era al comando con 6”3 su Nerobutto e 11”8 su Jacopo Trevisani. Subito dopo si sono posizionati Davide Nicelli e Mattia Vita, seguiti a ruota daì, mentre decisamente più distaccato (27 minuti!)  troviamo Andrea Mazzocchi, autore comunque di ottimi tempi.

La seconda giornata del Rally di Roma si è aperta invece con Ciuffi capace di tentare immediatamente un allungo, mentre Trevisani era riuscito a superare Nerobutto dopo un deciso attacco. La prova di Cucchi finisce purtroppo in ritardo, a causa di problemi meccanici che hanno fermato il pilota. Questo ennesimo colpo di scena aveva premiato il vincitore nel precedente Rally di San Marino, Jacopo Trevisani capace così di raggiungere il vertice. Le forti emozioni sono continuate nel corso della terz’ultima prova, dove Nerobutto è stato protagonista di un cappottamento che ha favorito il pilota bresciano. Inaspettatamente, anche quest’ultimo si lascia sfuggire una grande occasione a causa di un’uscita di strada nella successiva prova che permette a Nicelli di raggiungere il vertice.

La vittoria va quindi a Mattia Vita che si è fatto notare per un ottimo recupero avvenuto dopo i problemi della prima giornata, mentre Strabello e Mazzocchi hanno completato la tappa rispettivamente terzo e quarto, con l’ultimo che può vantare di essere il nuovo leader della classifica generale del Peugeot Competition TOP 208.

 

Peugeot e-208 Guardia di Finanza: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini
Altri contenuti
Stellantis al Milano Monza Motor Show 2021
News

Stellantis al Milano Monza Motor Show 2021

Elettrificazione “per tutti” e nuovi servizi alla mobilità al centro della rassegna lombarda che costituisce un’importante manifestazione per la ripartenza dell’intera filiera automotive dopo l’emergenza sanitaria.