Milano Rally Show 2018: tutto pronto per l’atteso evento motoristico

Le auto da rally di ieri e di oggi accenderanno la passione nella città meneghina nel weekend del 28-29 luglio 2018.

Nel weekend del 28-29 luglio si svolgerà il Milano Rally Show 2018, seconda edizione della kermesse motoristica che vedrà la partecipazione di oltre 60 vetture da competizione storiche e moderne, il tutto arricchito da numerosi eventi collaterali.

L’evento si svolgerà in tre differenti zone dell’area metropolitana di Milano, ovvero il velodromo Vigorelli, l’ex Expo e l’autodromo di Arese. Il ricco programma prevede nella giornata di sabato 28 luglio la sfilata dei 60 equipaggi con le loro vetture da competizione iscritte alla manifestazione. Le vetture attraverseranno il centro storico passando da via Manzoni, Piazza del Duomo e via Montenapoleone, fino a raggiungere Palazzo Lombardia, prima della partenza da piazza Gae Aulenti. Nell’area situata di fronte il velodromo Vigorelli, ad Arexpo e nella pista di Arese si svolgeranno invece le 9 prove speciali previste.

Tra i numerosi eventi organizzati troveremo anche la mototerapia per disabili, senza dimenticare un’importante manifestazione di motorsport ecosostenibile come il primo appuntamento del trofeo italiano monomarca per vetture elettriche “Smart EQ ForTwo e-cup”. Non mancherà inoltre la presenza di dragster e “muscle car” americane, mentre curiosi e appassionati potranno effettuare test drive su alcune Ferrari e provare l’emozione di guidare una monoposto da gara al simulatore di Formula 1.

Il Milano Rally Show 2018 – patrocinato dal Comune di Milano, dall’Automobile Club Pavia e dall’Automobile Club Milano – è stato presentato nella suggestiva location della Sala dell’Orologio a Palazzo Marino, alla presenza del Sindaco di Milano, Giuseppe Sala, dell’organizzatore e promotore, Beniamino Lo Presti e dell’ex campione del mondo rally Miky Biasion. Presente alla conferenza stampa anche il vicepresidente della Giunta regionale della Lombardia con deleghe a Ricerca, innovazione, università e internazionalizzazione delle imprese, Fabrizio Sala, che durante il suo intervento ha dichiarato: “Siamo sulla griglia di partenza per la seconda edizione e si respira già un’aria di grande entusiasmo”. Il vicepresidente della Lombardia ha inoltre aggiunto che “si tratta di un evento fondamentale per la promozione della regione e delle sue bellezze, una manifestazione che racchiude la passione e i valori dello sport, la valorizzazione delle nostre tradizioni e l’animazione del territorio”.

Altri contenuti