App Coyote: debutterà nella piattaforma Apple CarPlay

Avvisi di incidenti, ingorghi e code, autovelox ed altri ostacoli vengono inviati in tempo reale all’utente attraverso un costante controllo delle strade di tutta Europa.

Coyote entra nei programmi di sviluppo Apple CarPlay. La notizia, ufficializzata dall’azienda francese, si concretizza in un progetto che, dai prossimi mesi, sarà disponibile per gli utenti degli smartphone Apple.

“La necessità dell’integrazione di Coyote all’interno dell’app di CarPlay è stata motivata dalla forte richiesta da parte della Community (oltre 5 milioni di utenti), sin dalla nascita della piattaforma di Apple”, indica una nota diramata da Coyote.

Nel dettaglio, la App Coyote propone agli automobilisti un servizio di alert e di navigazione in tempo reale, attualmente utilizzata da più di 5 milioni di utenti in tutta Europa. Principali caratteristiche della applicazione riguardano la possibilità di essere informati sugli eventuali ostacoli ed imprevisti che possono verificarsi sulla strada in qualsiasi momento, non esclusa – come peraltro indicato nella webpage MyCoyote – la presenza degli autovelox.

Per la visualizzazione dei segnali di allerta, è sufficiente “Far scorrere la schermata a destra o a sinistra per focalizzarsi su quale evento che interessa sta accadendo sulla carreggiata in cui si sta viaggiando o su quella opposta. Scelta ancor più semplificata dal fatto che i principali avvisi si trovano in alto sul display”. Con un costante monitoraggio dei luoghi nei quali si verificano gli incidenti, oppure dei tratti stradali maggiormente soggetti ad ingorghi ed alle rispettive zone circostanti, i tecnici Coyote hanno sviluppato sofisticati strumenti di calcolo, che suggeriscono all’utente, ed in tempo reale, i percorsi alternativi in modo tale che il viaggio sia sempre più veloce e affidabile. Inoltre, una nuova impostazione della modalità “Esperto” – step successivo alla funzione “Navigazione” contenuta nella App Coyote – ha portato alla sostituzione della funzione “Sonar” con la visione “3D”, che permette di immergersi letteralmente nelle vie delle città che si stanno attraversando.

La applicazione Coyote può essere utilizzata per un periodo di prova di 15 giorni, al termine del quale –per continuare nell’utilizzo del servizio – l’utente sottoscrive un abbonamento mensile al costo di 5,99 euro al mese, senza vincoli di impegno e di durata.

Altri contenuti