MotoGP Sachsenring 2018: vince Marquez, Rossi secondo

Nel GP di Germania, Marquez ottiene un’altra vittoria che lo proietta sempre più in cima alla classifica. Rossi secondo sul traguardo precede il compagno di Team Vinales.

Il re indiscusso del Sachsenring, appuntamento tedesco della MotoGP, è Marc Marquez che è riuscito ad ottenere la sua nona vittoria su questa pista. Il pilota spagnolo è un grandissimo interprete di questo circuito e ha vinto con una facilità disarmante, relegando tutti gli altri ad una distanza quasi abissale. Il campione del mondo in carica è stato bravissimo a gestire il consumo delle gomme, molto sollecitato sull’asfalto tedesco, e dopo una prima fase di gara in cui ha seguito il ritmo del capofila, il solito Jorge Lorenzo, ottenuta la testa della corsa ha fatto il vuoto fra sé e tutti gli altri. In questa difficile gara è emerso il talento di Valentino Rossi, che è riuscito a tirar fuori il massimo dalla sua Yamaha, compiendo una gara strategicamente perfetta. Alle spalle dell’italiano, a completamento del podio, è giunto Maverick Vinales che come al solito ha dato il meglio nella seconda parte di gara, compiendo una vera e propria rimonta furibonda.

Ai piedi del podio è arrivata la prima Ducati, quella di Danilo Petrucci del Team Alma Pramac, seguito da un’altra Ducati non ufficiale, quella di Alvaro Bautista. Molto opaca la prova delle Rosse di Borgo Panigale, che sono giunte alla bandiera a scacchi al sesto e al settimo posto, rispettivamente con Jorge Lorenzo e Andrea Dovizioso. Lo spagnolo è stato comunque protagonista di una gara all’attacco, lottando con i vari Marquez e Rossi per la testa della gara, salvo poi crollare dopo un evidente degrado delle gomme che lo hanno fatto scivolare fino al sesto posto. Andrea Dovizioso ha fatto una gara anonima, senza guizzi e senza acuti con un settimo posto che cancella ogni ambizione di titolo dalla sua mente. In classifica generale scappa Marquez, che comanda con 46 punti di vantaggio proprio su Valentino Rossi.

Rossi è rimasto molto soddisfatto della sua prestazione sulla pista tedesca, dichiarando il suo secondo posto come la sua miglior prestazione in questo 2018. Queste le sue parole al termine della gara: “Di solito quella del Sachsenring è una pista difficile per la M1, ma oggi siamo riusciti a ottenere un doppio podio, quindi siamo molto contenti, anche per il lavoro che ha svolto il team. Sono così felice perché ho fatto una gara fantastica fin dall’inizio, non ho mai sbagliato. Posso dire che questa è stata la mia gara più bella della stagione. La scorsa settimana ho rivisto la gara dell’anno scorso e mi sono detto “Folger è stato bravo con la Yamaha, quindi dobbiamo fare lo stesso!” Alla fine ho ottenuto la sua stessa posizione, quindi sono contento e è un ottimo modo per iniziare la pausa estiva”Adesso la MotoGP va in vacanza per due settimane, il prossimo appuntamento sarà il 3-5 agosto a Brno, Repubblica Ceca.

Altri contenuti