Mazda MZD Connect si arricchisce con Apple CarPlay ed Android Auto

Il sistema d’infotainment della Casa di Hiroshima si integra al meglio con gli smartphone e la modifica è disponibile anche sui modelli circolanti.

La Mazda è sempre stata attenta alle esigenze del guidatore, non solo a livello di assistenza alla guida, ma anche in merito ai sistemi d’infotainment. Così, ecco che offre un aggiornamento per tutti i modelli che sono dotati del sistema di connessione MZD Connect.

In pratica, ci sarà la possibilità di far interagire lo stesso con gli smartphone di ultima generazione, in modo da poter utilizzare le App e tanto altro ancora visualizzando i contenuti sul display dell’auto.

Chiaramente, l’integrazione con Apple CarPlay è studiata per tutti i clienti che prediligono l’iPhone, mentre quella con Android Auto riguarda l’altra metà del cielo a livello di tecnologia applicata agli smartphone. La differenza sta nel fatto che Apple CarPlay può consentire di gestire le funzioni del device sia con la pratica rotella presente sul tunnel centrale che attraverso lo schermo touch (in questo caso a vettura ferma), mentre Android Auto solamente con il controller.

In questo modo è possibile evitare distrazioni al volante grazie alla lettura dei messaggi che avviene attraverso l’impianto audio, e si può sfruttare una navigazione sempre aggiornata. Insomma, un particolare, non da poco conto, che migliora nettamente la sicurezza e la vita a bordo delle vetture della Casa di Hiroshima.

Questo aggiornamento, relativo sia all’hardware che al software, sarà disponibile dal 6 agosto, come opzione, per tutte le vetture Mazda equipaggiate con il sistema MZD Connect, al prezzo di 250 euro (istallazione compresa).  Interessante la possibilità di istallarlo anche sui modelli che utilizzano il medesimo sistema multimediale.

Mazda al MIMO 2021 Vedi tutte le immagini
Altri contenuti

Il neo-centenario marchio di Hiroshima è presente alla rassegna che si snoda fra il cuore della metropoli lombarda e l’Autodromo di Monza con tutti i suoi modelli elettrificati, ed offre il programma “MiMo Bonus” con estensioni di garanzia e piani di manutenzione ad hoc.