Rallycross: il Team Peugeot è pronto alla sfida nella tappa “infernale” di Heel

Il campionato del mondo WRX 2018 si prepara ad affrontale la difficile ed emozionante tappa norvegese di Heel.

Questo weekend si svolgerà in Norvegia l’emozionante, quanto temuta tappa di Hell, ovvero l’appuntamento più nordico del Campionato del Mondo WRX 2018 che inaugurerà la serie scandinava che precede la gara di Holjes, in terra svedese. Il Team Peugeot Total tenterà nella tappa norvegese di conquistare un altro podio alla serie ininterrotta dall’inizio della stagione del Campionato del mondo di Rallycross. Le Peugeot 208 WRX saranno messe alla prova su un tracciato particolarmente difficile e tecnico, caratterizzato da numerosi e pericolosi avvallamenti.

Il Team della Casa del Leone può però contare sull’entusiasmo che deriva da 4 podi consecutivi, tra cui una vittoria che hanno portato la squadra ad occupare il 3° posto nella Classifica Provvisoria a Squadre, separati da appena un punto dalla seconda posizione. Il “campionissimo” Sébastien Loeb risulta attualmente saldo alla seconda posizione nella Classifica Provvisoria Piloti, mentre i suoi compagni di squadra, Timmy e Kevin Hansen, risultano rispettivamente al sesto e all’ottavo posto della classifica.

Forte di una storia trentennale, il  circuito di Hell si trova nei pressi della tipica città norvegese di Trondheim. In questo periodo dell’anno, le temperature raggiungono gli 11°C, mentre le precipitazioni piovose arrivano regolarmente. Il tracciato si snoda su una collina per una lunghezza di 1,019 chilometri e risulta caratterizzato per un 63% da asfalto ed un restante 37% da terra. La pista vanta la presenza di 6 curve tecniche piuttosto fluide e 1 Joker Lap alla fine del primo rettilineo, capace di offrire partenze della gara tanto rischiose, quanto spettacolari. L’attuale record sul giro, stabilito nella scorsa stagione, risulta di 38,246 secondi.  Il Costruttore francese può vantare su questo circuito una doppietta nel 2015 e il 3° posto di Sébastien Loeb nel 2017.

“In Norvegia c’è sempre una bella atmosfera ed ho dei bellissimi ricordi delle gare corse qui, nei rally o nel rallycross. – ha dichiarato il pilota francese, Sébastien Loeb, che ha aggiunto – Abbiamo disputato un buon inizio di stagione, con risultati consistenti e dobbiamo continuare su questa scia. La tattica è puntare alla vittoria di tappa, ma non a qualunque costo, perché dobbiamo anche ottenere punti, per non perder posizioni in classifica generale. Da quando sono tornato da Silverstone, non mi sono fermato mai. Abbiamo fatto delle prove di WRX e ho preparato il Rally del Chablais a cui ho partecipato con una Peugeot 306 MAXI. Sono abituato a passare da una vettura all’altra e questo non mi crea problemi perché sono molto diverse fra loro, ma sono contento di ritrovare le sensazioni della Peugeot208 WRX perché la potenza e la velocità sono impressionanti!”

Peugeot 208 2022: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini
Altri contenuti