Formula E: l’intervista ad Alex Lynn

Il pilota del Team DS Virgin Racing ci racconta la Formula E offrendoci un punto di vista sulle novità della prossima stagione.

Non è stato un weekend facile per Alex Lynn, uno dei piloti del Team DS Virgin Racing che a Roma è stato sfortunato sia in qualifica che in gara per via di alcune sbavature, mentre il suo compagno di squadra, Sam Bird, è salito sul gradino più alto del podio. Comunque, il driver ci ha fornito osservazioni interessanti sul campionato e sul futuro della Formula E che cambierà nella prossima stagione.

“La nostra auto è senz’altro una vettura competitiva, una monoposto che può essere inserita tranquillamente tra le top 5 e ci ha permesso di cogliere risultati importanti”. Come dargli torto, la gara di Roma ne è un esempio concreto.

Chiaramente c’è una monoposto che secondo Lynn è molto veloce, forse la più competitiva del lotto. “Le Audi vanno davvero forte, sono loro le vetture più in forma in questo momento”. Insomma, il Brand dei Quattro Anelli inizia a far paura anche in Formula E e presto arriveranno anche altri marchi altisonanti.

Infatti, il prossimo anno ci saranno Mercedes, Porsche e BMW in maniera ufficiale. E cambierà la monoposto che eviterà il cambio a metà gara. “E’ giusto che la nuova auto consentirà di fare tutta la corsa, perché indica che l’elettrico è in evoluzione ed è un segnale anche per le auto da strada, visto che l’autonomia sarà doppia. Questo si riverserà anche sulle auto che guidiamo tutti i giorni, quindi è un messaggio importante che proviene dalla Formula E, un campionato nel quale stanno investendo brand prestigiosi”.

Non potevano mancare considerazioni in merito al gran premio di Roma: “è una pista nuova, veloce, situata in una splendida cornice”. Insomma, Lynn ha apprezzato la location, si mostra entusiasta della Formula E e della sua evoluzione e lo vedremo protagonista insieme al Team DS Virgin Racing che sta facendo grandi cose.

I Video di Motori.it

“L’Ordinario diventa Straordinario” ad Auto e Moto d’Epoca

Altri contenuti