Anche Mercedes e Porsche entrano nella Formula E

Il campionato di Formula E si arricchisce nel prossimo futuro di due colossi dell’automobile come Mercedes e Porsche. La Formula E cresce e sono tanti i costruttori a farne parte.

La Formula E attira sempre più interesse sia tra gli appassionati che tra i costruttori. Infatti dalla stagione 2019-2020 si uniscono ufficialmente alla gara due super potenze dell’automobile tedesca: Mercedes-Benz e Porsche. I due marchi di Stoccarda si cimenteranno con le monoposto elettriche di nuova generazione, innalzando sicuramente il livello di questa competizione. Il mondo dei motori elettrici diventa sempre più importante, non solo sul mercato ma anche nel motorsport, e in Germania lo hanno capito.

In Formula E telaio e pacco batterie sono elementi standardizzati, mentre la sfida sta nel realizzare le componenti dell’unità di potenza, che vengono sviluppate interamente dai costruttori in maniera autonoma. Porsche vuole tornare a competere in un campionato del genere e ha già annunciato la progettazione di sistemi quali il motore elettrico, l’inverter, la trasmissione, il differenziale, gli alberi di trasmissione e i componenti collegati con l’asse posteriore, l’impianto di raffreddamento, la centralina elettronica e il sistema elettronico brake by wire.

Il presidente della FIA, Jean Todt, benedice l’ingresso in Formula E di due costruttori così importanti e gloriosi: “Mercedes e Porsche rappresentano due marchi che hanno all’attivo una lunga e gloriosa storia nel motorsport e il livello complessivo, visti tutti e 11 i costruttori che scenderanno in pista dal 2019-20, è molto alto. La Formula E sta progredendo velocemente e l’impegno dei produttori per la mobilità sostenibile è davvero incoraggiante”.

Alejandro Agag, CEO della Formula E, è entusiasta di dare il benvenuto a Mercedes e Porsche nel “suo” campionato: “Se qualcuno ci avesse detto che saremmo andati in doppia cifra con il numero di grandi costruttori disposti a partecipare nella nostra serie, nessuno ci avrebbe creduto. Ora tutto questo è realtà, così come è in continua crescita l’elenco dei partner che sposa la nostra causa. Sembra essere quindi chiaro che il Campionato ABB FIA Formula E sta diventando velocemente un ambito molto interessante del motorsport”.

Intanto prima di Mercedes e Porsche, BMW è pronta a far esordire la sua monoposto la iFE.18. La nuova monoposto ha già completato i primi chilometri nei pressi di Monaco: una pietra miliare per gli ingegneri del gruppo tedesco. Anche Audi non sta a guardar e ha già messo il naso all’interno della competizione. L’atmosfera in Formula E si fa sempre più calda.

I Video di Motori.it

Mercedes GLA 200d Sport 4Matic: la prova su strada

Altri contenuti