WRC Svezia 2018: vince Neuville, Breen splendido secondo

Si conclude il WRC di Svezia con la vittoria di Neuville. Ma la vera sorpresa è il secondo posto di Citroen con la coppia Breen-Martin.

E’ stato un Rally di Svezia emozionante e ben combattuto fino alla fine. Non sono mancate le sorprese in questo secondo capitolo del WRC 2018, vinto alla fine da Thierry Neuville su Hyundai, ma il vero exploit lo ha fatto Craig Breen su Citroen. Il pilota della C3 WRC+ del Team Citroen Abu Dhabi WRT, si prende il secondo gradino del podio al termine di un Rally guidato con maestria, cuore e grande strategia. Questo risultato è frutto del grande sviluppo della vettura e di una gestione accurata di ogni sfaccettatura della gara. Questo è uno dei risultati più importanti da quando è iniziata la rivoluzione da parte della squadra francese.

La nuova Citroen C3 WRC+ fin da subito ha dimostrato un grande potenziale in termini di performance pura, ma non riusciva ad avere una grande guidabilità, tanto che i piloti avevano bisogno di costruire un feeling complicato da trovare per le difficoltà che la vettura mostrava una volta seduti al volante. Nel corso del 2017 Sebastien Loeb aveva lavorato sulla macchina testandola soprattutto sull’asfalto, e durante il periodo breve del cortissimo inverno d’intervallo tra le stagioni 2017 e 2018 è stato dedicato quasi interamente alla trasformazione e che ha portato a questa versione. Quindi dopo un buon Montecarlo è arrivato il primo grande acuto della stagione col secondo posto di Breen. La coppia Breen-Martin nel Rally di Svezia ha colto dei risultati magnifici come le tre prove speciali vinte, altri cinque piazzamenti, e un controllo totale delle situazioni complicate. A dimostrazione di quanto Citroen sia cresciuta è da sottolineare anche il lavoro svolto da Ostberg-Eriksen, che sono saliti sulla C3 WRC+ solamente appena prima dello shakedown e alla fine sono riusciti a portare a casa un bel sesto posto in classifica generale. Sfortunato il rally di Meeke che si è dovuto ritirare, ma Citroen è cresciuta e vuole essere sempre più protagonista di questa intensa stagione di WRC.

Altri contenuti
Pneumatici invernali, torna l’obbligo: Assogomma chiede incentivi per i prodotti più performanti
News

Pneumatici invernali, torna l’obbligo: Assogomma chiede incentivi per i prodotti più performanti

La sicurezza è fuori discussione, e mentre l’Italia entra nella “stagione invernale” (che, per gli pneumatici, resterà in vigore fino al 15 aprile), Fabio Bertolotti osserva che i prezzi sono in continuo aumento ed è necessario, ai fini della sicurezza, un intervento del Governo per incentivare l’acquisto di gomme di classe A e B per resistenza al rotolamento e aderenza sul bagnato.