Formula 1: la Williams presenta la FW41

Presentato il Team Williams per il 2018 con la nuova monoposto FW41. Nuova coppia di piloti formata dal confermato Stroll e dal debuttante Sirotkin. Kubica terzo pilota.

La stagione di Formula 1 è sempre più alle porte ed è giunto anche il momento della seconda presentazione ufficiale da parte di un Team. Stavolta è toccato alla Williams F1, una delle squadre più vincenti della storia della Formula 1, ma che da anni non compete più per le prime posizioni della classifica. La scorsa annata è stata avara di emozioni per il team di Frank Williams, unico acuto il podio del rookie Lance Stroll a Baku. Quest’anno sono molte le novità a partire dalla nuova monoposto la FW41, che sarà affidata sempre a Lance Stroll e al debuttante Sergey Sirotkin. Fari puntati anche su uno dei personaggi più amati del Circus, Robert Kubica, che ritrova una squadra dopo l’incidente del 2011 che lo ha portato ad uscire di scena dalle corse di F1. Il polacco farà da terzo pilota ufficiale nel team britannico.

E’ stato fatto un grandissimo lavoro, gli ingegneri del reparto corse britannico hanno lavorato su tre aspetti: l’aerodinamica, incentrata sulla ricerca del carico più che sulla resistenza all’avanzamento, la nuova costruzione generale del corpo vettura e la riduzione del peso. A primo impatto, inoltre, si può notare la presenza di un airscope simile a quello visto sulla Mercedes e di pance laterali molti simili alla Ferrari SF-70H. Paddy Lowe, il direttore tecnico della Williams, ha assicurato che si tratta non di una semplice evoluzione della vettura dello scorso anno, ma di qualcosa di assolutamente nuovo. Immancabile per regolamento l’inserimento dell’Halo. I propulsori saranno sempre di origine Mercedes.

Grande eccitazione per i due piloti titolari Stroll e Sirotkin e anche per il vecchio Kubica che tornerà ad assaporare ogni weekend di F1 le piste che in passato lo hanno visto grande protagonista. Stroll ha parlato così delle sua ambizioni per il 2018: “Oggi ho un anno d’esperienza in Formula 1, e questo mi rende ancora più desideroso di tornare al volante per scoprire la nostra nuova monoposto. Ci sono sempre tanti rumors alla vigilia di un campionato, ma fino a quando non saremo in pista nessuno avrà un’idea precisa dei valori in campo. In ogni caso, lo scorso anno ho dovuto familiarizzare con moltissime cose per me del tutto nuove, percorrendo una strada di apprendimento molto ripida. Ora sono in una situazione con meno punti interrogativi, e non vedo l’ora di scoprire cosa avrà in serbo il 2018”.

Sergey Sirotkin è il debuttante, ma ha le idee chiare: “Ho trascorso tanto tempo nella sede della squadra negli ultimi tempi: mi sono allenato duramente e ho trascorso molto tempo al simulatore, utilizzando diversi setup e tracciati e, soprattutto, ho iniziato a lavorare con gli ingegneri ed i meccanici. Mi sento bene, e credo di aver preparato la stagione 2018 nel miglior modo possibile“.

 

Williams FW41: le immagini della nuova monoposto Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Osservatorio Mobilità e Sicurezza Continental 2020

Altri contenuti