Formula E: Vergne vince in Cile

Il pilota della Techeetah trionfa davanti al compagno di squadra Lotterer ed a Buemi con Di Grassi costretto al ritiro per noie tecniche al giro 23.

La gara di Santiago del Cile di Formula E è stata combattuta sin dalle qualifiche che hanno visto protagonisti Buemi, Bird, Di Grassi, Vergne e Lotterer nelle varie batterie e poi Bird e Lotterer nella superpole dove hanno collezionato due incidenti spettacolari. Così, la griglia di partenza ha decretato la prima posizione per Vergne davanti a Buemi e Di Grassi, che però è stato costretto ad arretrare di 10 posizioni per la sostituzione dell’inverter.

In gara già dai primi metri non sono mancati i colpi di scena: Di Grassi riesce ad entrare subito tra i primi 10 ed un incidente vede coinvolte le due Mahindra. In seguito, per un contatto tra Maro Engel e José Maria Lopez entra in pista la safety car.

Una volta che la monoposto hanno potuto riprendere la gara, Di Grassi è riuscito a guadagnare il settimo posto con due sorpassi ma la giornata è stata poco fruttuosa per il pilota dei Quattro Anelli visto che al giro 23 ha dovuto ritirarsi come il compagno di squadra Abt che ha abbandonato già al giro numero 8.

Così, in testa alla corsa hanno dato vita ad un bel duello i due driver della Techeetah Lotterer e Vergne con quest’ultimo che si è aggiudicato la gara ed ha guadagnato il gradino più alto del podio sul quale è salito anche Buemi in terza posizione.

Dietro di loro, rispettivamente in quarta e quinta posizione, i protagonisti dei weekend precedenti Rosenqvist e Bird; solamente 12esimo e 13esimo posto per i piloti italiani Filippi e Mortara.

 

 

I Video di Motori.it

Osservatorio Mobilità e Sicurezza Continental 2020

Altri contenuti