F1: Webber pensa al titolo piloti

Il pilota della Red Bull tenterà l’assalto finale ad Abu Dhabi

Il pilota della Red Bull tenterà l’assalto finale ad Abu Dhabi

E’ un Webber rinvigorito quello arrivato sul circuito di Yas Marina per l’ultima gara mondiale, e lo dimostrano le sue dichiarazioni cariche di ottimismo. “Voglio il titolo mondiale domenica – afferma l’australiano – se non succederà, avrò un’altra chance il prossimo anno”.

Parole positive, che preludono ad una spiegazione sul suo arrivo al vertice della F1 all’età di 34 anni. “Non ho mai avuto prima d’ora una macchina vincente nella mia carriera – spiega – ed è una cosa che capita a molti piloti che arrivano in F1. Ora ce l’ho e sarebbe un peccato non riuscire a conquistare il titolo”.

Sulla sua strada però incontrerà un ostacolo difficile da superare: il campione della Ferrari Fernando Alonso. Il quale, secondo Webber, “è comunque il favorito” perché “è nella migliore posizione”.

Altri contenuti
Pneumatici invernali, torna l’obbligo: Assogomma chiede incentivi per i prodotti più performanti
News

Pneumatici invernali, torna l’obbligo: Assogomma chiede incentivi per i prodotti più performanti

La sicurezza è fuori discussione, e mentre l’Italia entra nella “stagione invernale” (che, per gli pneumatici, resterà in vigore fino al 15 aprile), Fabio Bertolotti osserva che i prezzi sono in continuo aumento ed è necessario, ai fini della sicurezza, un intervento del Governo per incentivare l’acquisto di gomme di classe A e B per resistenza al rotolamento e aderenza sul bagnato.