Formula E: Bird vince gara 1 ad Hong Kong

Il pilota della DS Virgin Racing inizia alla grande la nuova stagione

Riparte da Hong Kong la nuova stagione della Formula E, la categoria dedicata alle monoposto elettriche che vedrà le sportive ad impatto zero sfrecciare anche per le vie di Roma.

Già dalle qualifiche (che vedono sfidarsi 4 gruppi formati da 5 piloti con i primi 5 pronti a giocarsi la super pole) ci sono state delle toccate con Mortara e Prost che hanno urtato le barriere e D’Ambrosio danneggiato dall’incidente di Prost. Alla fine sono stati Bird, Heidfeld, Vergne, Rosenqvist e ABT a sfidarsi per la super pole che è andata a Vergne, seguito poi sulla griglia di partenza da Bird, Heidfeld, ABT, Rosenqvist e tutti gli altri.

Quindi Vergne scatta in testa in Gara 1 dopo aver siglato la pole position addirittura in retromarcia, ma subito c’è un incidente che vede coinvolte 4 auto al primo giro, per cui la corsa si interrompe per ripulire la pista, che ricordiamo è un tracciato cittadino e quindi come tale non presenta delle vie di fuga come siamo abituati a vedere in F1 o in altre categorie.

Al rientro in pista dietro la safety car, Vergne e Bird viaggiano attaccati, mentre Buemi e Di Grassi, i grandi rivali dello scorso anno, si toccano e il primo sceglie di fare il cambio auto di metà gara in anticipo al giro  17. Ma la lotta è tutta davanti con Bird che al giro 20 effettua un sorpasso magistrale su Vergne e rimedia una penalità di 10 secondi da scontare ai box per la sua irruenza nel cambio di monoposto.

Ma l’alfiere del team DS Virgin Racing rientra davanti a Vergne al giro 30 che nel frattempo è riuscito a tenere a bada un arrembante Heidfeld. È la svolta della gara, e l’ordine d’arrivo non cambia con Bird che centra un meritatissimo successo proprio davanti a Vergne e ad Heidfeld.

Buono l’esordio del “nostro” Luca Filippi, arrivato al 12esimo posto proprio davanti a Buemi, mentre Di Grassi deve accontentarsi della 19esima posizione; ma c’è ancora gara 2 che si correrà domani e quindi tutti gli sconfitti potranno rifarsi visto che si ripartirà con nuove qualifiche.

 

I Video di Motori.it

Osservatorio Mobilità e Sicurezza Continental 2020

Altri contenuti