Citroen C3 R5: il battesimo in gara al Rallye du Var

Valerio Verdone
09 Novembre 2017
C3 R5

Sarà condotta dal campione della categoria Yoann Bonato in coppia con Benjamin Boulloud.

Ci siamo, dal 23 al 26 novembre il Rally du Var sarà il battesimo del fuoco per la nuova arma dedicata alle corse su strada firmata Citroen: la C3 R5. Arrivata alla fine di una gestazione complessa, adesso sarà impegnata in una gara vera e guidata da un pilota esigente.

Infatti, Yoann Bonato, colui che detiene il titolo di campione nella categoria R5 in Francia, con Benjamin Boulloud al suo fianco, è il driver designato per far percorrere i primi chilometri agonistici alla nuova vettura da corsa del Double Chevron.

Un’auto che raccoglierà il testimone dalla DS3 R5, che ha trionfato in questa stagione in Francia, ed è stata preparata al meglio grazie alla partecipazione nei test dei piloti ufficiali del WRC quali Breen e Lefebvre. Non è mancato il contributo del dieci volte iridato nel CIR, Paolo Andreucci, così come quello di Bonato.

Quest’ultimo si è distinto anche nel mondiale WRC2 in passato per cui il team principal di Citroen Racing, Yves Matton, ha pensato bene di premiarlo affidandogli una responsabilità importante anche se la C3 R5 non concorrerà per la classifica del Rallye du Var, perché priva di omologazione FIA che arriverà ad aprile, e calcherà le strade con il numero zero.

Vedremo come andrà nella prima gara e se nella prossima stagione riuscirà a dire la sua nella classe che vede crescere le nuove promesse dei rally, quelle del WRC2 dove sempre più costruttori stanno approdando e dove la lotta è diventata sempre più serrata. L’esperienza in questa categoria poi potrà essere utile anche per lo sviluppo ulteriore della C3 WRC + visto che i piloti Citroen potranno comunque fornire indicazioni preziose al team.

 

Seguici anche sui canali social

Annunci Usato

Ti potrebbe interessare anche

page-background