Mercedes-AMG GT S: RXR One Super Gran Turismo By IMSA

Dal tuner renano una versione marcatamente “racing” di AMG GT S: profonde modifiche al corpo vettura, all’aerodinamica, all’assetto e al motore le “tagliano” 300 kg e le fanno raggiungere 860 CV di potenza.

Ci sono vetture che sembrano fatte apposta per diventare autentici cavalli di battaglia da parte delle aziende specializzate in elaborazioni. Una di queste è Mercedes AMG GT, la più recente “Gran turismo” della Stella a Tre Punte: presentata da tre anni, è già diventata oggetto di numerosi interventi di upgrade aftermarket. Merito, in questo caso, dell’aggressività espressa dalle sue linee e, nel caso della versione Gt S, dai 522 CV sprigionati dal 4.0 V8, che invogliano a spremerne ulteriore potenza.

Non fa eccezione IMSA (sigla che la dice lunga sui propri obiettivi di immagine), atelier di Brüggen che da oltre un decennio focalizza l’attenzione su modelli di alta gamma: Lamborghini e, appunto, Mercedes. Dopo alcune creazioni particolarmente performanti (la Mercedes E55 AMG da 338 km/h del 2002, la ML55 da oltre 280 km/h del 2003, la Lamborghini Gallardo da 600 CV e la Murciélago LP640 da 700 CV, fino alla recente G-Carbon, una G65 AMG dalla potenza portata a 720 CV, svelata nelle scorse settimane al Salone di Francoforte), in queste ore il tuner della Renania Settentrionale-Westfalia presenta la RXR One Super Gran Turismo, sigla sotto cui si cela una Mercedes AMG GT S da ben 860 CV di potenza e 1.000 Nm di coppia massima.

Progettata per una produzione in serie limitata, IMSA RXR One Super Gran Turismo (questo il nome completo scelto per la vettura; RXR sta per “Road X-tra Racing”) deve il proprio sviluppo dalla volontà di un cliente della factory tedesca, già proprietario di una Lamborghini “riveduta e corretta” da IMSA, che a quanto pare desiderava nel proprio garage una supercar altrettanto “muscolosa” ma, nel contempo, un po’ più versatile da usare in rapporto alla coupé di Sant’Agata Bolognese.

Per la realizzazione di RXR One, i tecnici IMSA, guidati dal fondatore Holgen Mohr, hanno operato su quattro punti di forza: riduzione di peso, aumento di potenza, aggiornamento del telaio, ottimizzazione della resa aerodinamica. Nel dettaglio, per la prima “voce” sono stati sostituiti alcuni elementi della carrozzeria con altrettanti pannelli in fibra di carbonio, prodotti “in casa”: nuovi paraurti e spoiler, cofano motore, tetto e nuovo alettone posteriore.

Relativamente al motore, l’intervento IMSA consiste in un completo re-engineering dell’unità V8 4.0 M178 biturbo, mediante l’alleggerimento e un nuovo bilanciamento dell’albero motore, l’adozione di un set di gruppi biella-pistone forgiati (con bielle in sezione ad “H”), un nuovo doppio intercooler, corpi farfallati specifici, l’impianto di scarico (collettori compresi) progettato ad hoc in Inconel (materiale che deriva dall’expertise tecnica raggiunta dalla F1 e permette di ottenere minori tenperature per i gas di scarico e, di conseguenza, consente pressioni di spinta più elevate), un nuovo circuito di raffreddamento ad olio indipendente per i due turbocompressori, e dal punto di vista della trasmissione un nuovo kit di doppie frizioni aggiuntive e l’albero in metallo forgiato.

Per il telaio, IMSA utilizza supporti tiranteria forgiati realizzati su misura, nuovi gruppi sospensione completamente regolabili in estensione e compressione, un rollbar integrale con funzione di telaio supplementare, cerchi da 12×20 all’anteriore e 12.5×21 al posteriore, equipaggiati con pneumatici Pirelli PZero Trofeo R rispettivamente da 305/30 ZR 20 e 315/30 ZR 21. Rivisto anche l’impianto frenante: nella “super Mercedes AMG GT S” by IMSA si avvale di un esclusivo kit carboceramico. Un nuovo assetto aerodinamico (specifiche feritoie anteriori per il raffreddamento dell’olio destinato agli intercooler, presa d’aria supplementare al cofano per il controllo dell’aria al turbocompressore, il fondo piatto con prese d’aria anteriori e posteriori dedicate) contribuisce a completare l’ampio programma di modifiche per la IMSA RXR One Super Gran Turismo.

Dati alla mano, indica IMSA, la RXR One Super Gran Turismo denuncia 300 kg in meno alla bilancia (il peso si attesta sui 1.300 kg) e, sotto il cofano, una potenza nell’ordine di 860 CV e 1.000 Nm di coppia massima.

Imsa RXR One su Mercedes AMG GT S Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Mercedes GLA 200d Sport 4Matic: la prova su strada

Altri contenuti