Citroen WRC: Meeke è settimo assoluto in Galles

Secondo nella power stage il pilota Citroen conclude a testa alta la corsa gallese.

Non è facile uscire indenni dalle due giornate del rally del Galles, così Meeke come gli altri piloti porta con sé la fatica di una corsa sempre dura ed imprevedibile, ma nell’ultima giornata mira a fare bene per concludere degnamente la corsa.

Lontano dalle posizioni che contano, ormai fuori dalla lotta per la vittoria e con i leader del mondiale in lizza per le prime posizioni, il driver della Citroen decide che non è il caso di prendersi dei rischi inutili, e mantiene la settima posizione fino al termine della corsa.

Nella power stage però conclude in seconda posizione dietro a Neuville sconfitto nel mondiale, in una prova vissuta al massimo delle sue potenzialità. Alla fine nella giornata di Ogier, che vince il mondiale con la Ford Fiesta della M-Sport, Meeke si ritrova competitivo anche per il futuro.

Meno fortunato Breen che ha chiuso in 15esima posizione una gara che è stata sempre in salita. Non resta che guardare quindi con ottimismo all’ultima gara, quella australiana, che si terrà dal 17 al 19 novembre e dove senza ordini di scuderia tanti piloti si ritroveranno a dare il 100%.

Si conclude dunque un anno importante per la Citroen che ha potuto sperimentare le potenzialità della sua vettura e metterla a punto in vista di un 2018 dove punta senza mezzi termini al mondiale. Al momento, non si sa se gli equipaggi rimarranno gli stessi, comunque la squadra è cresciuta nelle ultime gare ed ha mostrato una competitività crescente dovuta anche ai test in cui ha preso parte un campione leggendario come Loeb.

 

Nuova Citroen C3 2020: immagini ufficiali inedite Vedi tutte le immagini
Altri contenuti

Elettrificazione “per tutti” e nuovi servizi alla mobilità al centro della rassegna lombarda che costituisce un’importante manifestazione per la ripartenza dell’intera filiera automotive dopo l’emergenza sanitaria.