F1 Gran Premio del Giappone – Qualifiche: ultima chance per Vettel

Volano le Mercedes, Vettel si aggrappa alle “frecce d’argento” con tenacia, sa che domani è, forse, l’ultima opportunità di tenere aperto il Mondiale.

Eccoci alla tanto attesa Q1 di Suzuka! Ci si gioca il Mondiale da queste parti e Hamilton decide così di mettere in bacheca subito un giro veloce, seguito da Vettel che monta gomma gialla. Per quanto riguarda Kimi Raikkonen, i meccanici stanno lavorando duramente per rimettere apposto la sua macchina dopo l’incidente nelle ultime prove libere. A quanto pare ultimamente i Red Boys ci hanno preso gusto con gli imprevisti dell’ultimo momento!?! Intanto controllo al limite di Bottas che ha evitato il muro durante il suo giro veloce! Nel frattempo è arrivato il momento di Kimi, che prende la via della pista e si mette in sesta posizione. Hamilton al momento è il più veloce, seguito da Verstappen, Bottas, Vettel, Ricciardo. Raikkonen e dalle due Force India. Intanto è da segnalare che soltanto Hamilton e Vettel hanno fatto il tempo con la gomma gialla. Wow!! Bandiera rossa! E’ andato a muro Grosjean, pesante il suo impatto contro le barriere, quando manca poco più di un minuto alla fine del tempo della Q1. La sessione non riprenderà, così vanno fuori Grosjen, Gasly, Stroll, Ericsson e Wehrlein.

Siamo in Q2! C’è l’incognita dell’utilizzo tra gomma gialla o rossa, così Hamilton si affida alle supersoft, mentre Kimi va sulle soft. Anche Bottas ha optato per le gialle, ma Lewis mette subito in chiaro che vuole la pole, con un tempo da “alieno”: 1:27.819; pensate che Vettel, sempre con gomma rossa, gli sta dietro a sei decimi di differenza. Le due Red Bull sono in quarta e quinta posizione a un secondo dalla pole. Mancano gli ultimi 3 minuti e tutti scendono in pista: Hamilton continua a volare, inspiegabilmente…ma continua a volare; la vera lotta però è dietro, per tutti i piloti che vogliono entrare in Q3. Vanno fuori Vandoorne, Hulkenberg, Magnussen. Palmer e Sainz.

Via alla Q3! Il primo a lanciarsi è Bottas, seguito da Hamilton, Vettel e Raikkonen; Kimi decide di rientrare, così come Alonso. Intanto Hamilton sta davanti a tutti, secondo Vettel a quattro decimi, poi Bottas e le due Red Bull; intanto abbiamo visto che Kimi ha fatto un largo in uscita di curva nel precedente giro lanciato.  A tre minuti dalla fine ricomincia il movimento che dai box si sposta in pista: gli unici che non hanno ancora il tempo in questa sessione sono Raikkonen e Alonso; ma l’attenzione adesso è tutta su Lewis, che fa segnare un 1:27.319, mentre il compagno di squadra è secondo a poco più di 3 decimi, con Vettel terzo a 4 decimi, poi a seguire Ricciardo, Verstappen, Raikkonen, Ocon, Perez, Massa, Alonso.

Altri contenuti