Hyundai ix35 Fuel Cell: nella flotta dei Carabinieri arriva il primo SUV a idrogeno

Il primo SUV ad idrogeno in uso alle Forze dell’Ordine italiane è stato consegnato alla Legione dei Carabinieri Trentino Alto Adige.

L’Autostrada del Brennero S.p.A. ha donato alla Legione dei Carabinieri Trentino Alto Adige una Hyundai ix35 Fuel Cell, ovvero il primo SUV ad idrogeno in uso alle Forze dell’ordine italiane. La consegna del veicolo ecosostenibile è avvenuta durante una conferenza stampa che si è svolta presso l’Istituto per Innovazioni Tecnologiche di Bolzano, alla presenza del Generale Massimo Menniti e dell’Amministratore Delegato di Autostrada del Brennero, Walter Pardatscher.

La Hyundai ix35 Fuel Cell rappresenta per la Casa di Seul la terza generazione di veicoli ad idrogeno. La vettura 100% ecosostenibile emette solo vapore acqueo generato dalle celle combustibili, inoltre offre un’autonomia d’esercizio particolarmente estesa che può raggiungere i 600 km con un pieno di idrogeno, oltre a permettere rifornimenti molto rapidi. L’Alto Adige è una delle zone più virtuose d’Italia nel campo della mobilità sostenibile, come dimostra la circolazione a Bolzano di 11 Hyundai ad idrogeno che insieme agli autobus a celle a combustibile, hanno permesso di raggiungere quest’anno in Alto Adige l’importante traguardo di 1 milione di chilometri percorsi a zero emissioni. Tutto questo è stato possibile 3 anni fa l’Istituto per Innovazioni Tecnologiche di Bolzano (IIT) ha aperto la prima stazione di rifornimento di idrogeno capace di sfruttare solo fonti energetiche rinnovabili.

La Casa coreana ha inoltre annunciato l’arrivo nel 2018 sul mercato del Vecchio Continente del SUV Fuel Cell di ultima generazione. Questo inedito veicolo vanta un design completamente rivisto, prestazioni ed autonomia migliorata rispetto all’attuale Hyundai ix35 Fuel Cell, si parla infatti di una potenza di ben 163 CV (contro i 136 attuali) e di un’autonomia di ben 800 km con un pieno. Il prototipo che anticipa il veicolo è stato svelato a Seul e non si discosta molto dalla variante di serie che verrà presentata in anteprima mondiale in occasione del CES di Las Vegas 2018.

Questo importante investimento da parte di Hyundai sottolinea l’importanza del ruolo della Casa asiatica nello sviluppo della mobilità sostenibile: non è un caso che Hyundai sia l’unico costruttore automobilistico ad offrire nella sua ampia gamma tutti i tipi di schema meccanici “green”: elettrico, ibrido, ibrido plug-in e idrogeno, con lo scopo di soddisfare bisogni ed esigenze della più variegata clientela sparsa in tutto il mondo.

Altri contenuti
Suzuki: le novità al MIMO 2021
Auto Ibride

Suzuki: le novità al MIMO 2021

La presenza del marchio di Hamamatsu al Milano Monza Motor Show 2021 si incentra sulle proposte ad alimentazione ibrida e su moto (ci sarà anche Marco Lucchinelli) e Marine: spazio anche al motorsport con Swift Sport R1 ed alle concept con il prototipo Suzuki Misano dello IED.