Alpina D5 S: il debutto al Salone di Francoforte

Pronta a stupire il pubblico del Salone di Francoforte, l’Alpina D5 S promette di essere tra le vetture diesel più potenti e prestazionali del mercato.

Alpina non è un semplice preparatore di auto, ma un vero e proprio Costruttore che – anche se indipendente dalla Bmw – lavora a stretto contatto con la Casa di Monaco per realizzare vetture ad alte prestazioni capaci di  non rinunciare a classe ed eleganza.

L’inedita creazione della Casa di Buchloe prende il nome di Alpina D5 S e sfrutta l’ottima base della nuova generazione della Bmw Serie 5, sia in declinazione berlina che station wagon (Touring). Pronta ad essere svelata all’imminente Salone di Francoforte 2017, la D5 S promette di essere tra le vetture diesel più veloci e prestazionali presenti sul mercato.

Esteticamente la vettura sfoggia un completo kit estetico-aerodinamico che comprende tra le altre cose nuovi fascioni paraurti, splitter anteriore in fibra d carbonio, minigonne laterali, estrattore d’aria abbinato a quattro scarichi sportivi realizzati in acciaio inox. Non mancano inoltre uno spoiler posteriore e speciali cerchi in lega forgiati da 20 pollici avvolti da pneumatici Pirelli P Zero con mescola “Alp”.

L’interno della vettura risulta altamente personalizzabile con rivestimenti in pelle ed inserti in materiale pregiato, inoltre non mancano gli ultimi sistemi di infotainment firmati Bmw e una strumentazione digitale settabile a piacere e realizzata ad hoc per questo modello.

Sotto il cofano dell’Alpina D5 S batte il poderoso propulsore sei cilindri diesel 3.0 litri di origine BMW sapientemente elaborato per raggiungere quota 388 CV e 800 Nm di coppia massima. Questi numeri risultano gestiti da una trasmissione automatica a 8 rapporti abbinata ai comandi manuali Alpina Switch-Tronic, senza dimenticare la presenza della trazione integrale xDrive di BMW. Secondo i dati dichiarati dal costruttore, la D5 S risulta capace di effettuare uno scatto da 0 a 100 km/h in appena 4,4 secondi che salgono a 4,6 secondi per la station wagon, mentre la velocità di punta raggiunge quota 286 km/h (283 km/h la s.w.).

Le prestazioni da supercar vengono coadiuvate da un reparto sospensioni che sfrutta un sistema a controllo elettronico e dal pacchetto Alpina Sport Plus, dotato di barre antirollio attive e di asse posteriore sterzante. Le modalità di guida possono essere settate tramite l’uso del Driving Experience Control, mentre l’impianto frenante è affidato a dischi carboceramici (disponibili come optional a pagamento) abbinati ad un differenziale posteriore autobloccante.

Alpina D5 S: le immagini ufficiali Vedi tutte le immagini
Altri contenuti