Qualcomm 9150 C-V2X: tecnologia per la guida autonoma

Qualcomm presenta nuove soluzioni per le comunicazioni tra veicoli in vista di un futuro in cui la guida autonoma sarà una realtà quotidiana.

Il cammino di affinamento dei sistemi per la guida autonoma prosegue incessante e oggi ad annunciare un potenziale passo avanti è Qualcomm. L’azienda americana ha infatti presentato il nuovo chipset Qualcom 9150 C-V2X, ovvero la prima soluzione commerciale con tecnologia Cellular Vehicle-to-Everything (C-V2X) basata sulle specifiche 14 3GPP per la comunicazione diretta su interfaccia PC5.

La novità ha lo scopo di accelerare e rendere più sicuro lo sviluppo dei sistemi di guida automatizzata, anche grazie all’integrazione del chipset con il Reference Design Qualcomm C-V2X. I sistemi in questione comprendono due modalità di trasmissione suddivise tra comunicazioni dirette e network based, due soluzioni che consentono di far interagire i sistemi di bordo per una sicura “lettura” dell’ambiente circostante il veicolo, ovviamente sfruttando il lavoro di telecamere, radar, LIDAR e sensori ADAS (Advanced Driver Assistence System).

Secondo Nakul Duggal, vice president of product management di Qualcomm Technologies:

Grazie alla sua forte sinergia con la telematica e l’evoluzione verso il 5G, la tecnologia C-V2X offrirà benefici all’industria automobilistica sviluppando nuove funzionalità per migliorare la sicurezza stradale nonché la guida autonoma e i servizi connessi avanzati, basandosi su ITS e sugli investimenti dell’ultimo decennio. Inoltre, la tecnologia C-V2X sarà in grado di assicurare strade più sicure, oltre ad aumentare la produttività e diminuire la congestione del traffico.

La diffusione delle reti mobili 5G e l’adozione di chipset tecnologicamente avanzati saranno insomma fondamentali per il mondo delle quattro ruote, soprattutto sotto il profilo dell’automatizzazione della guida propagandata dai produttori di elettronica e perseguita da un numero sempre più ampio di costruttori.

I Video di Motori.it

MIMO 2021: intervista a Andrea Levy

Altri contenuti
Suzuki: le novità al MIMO 2021
Auto Ibride

Suzuki: le novità al MIMO 2021

La presenza del marchio di Hamamatsu al Milano Monza Motor Show 2021 si incentra sulle proposte ad alimentazione ibrida e su moto (ci sarà anche Marco Lucchinelli) e Marine: spazio anche al motorsport con Swift Sport R1 ed alle concept con il prototipo Suzuki Misano dello IED.