F1, GP Monza 2017: vince Hamilton, delusione Vettel

Nel Gran Premio di casa Vettel non riesce ad andare oltre il terzo posto, mentre l’inglese della Mercedes domina per tutta la gara riprendendosi anche il primo posto in classifica piloti

Non è certo andato come si aspettavano i tifosi Ferrari, presenti in massa sulle tribune del circuito, il Gran Premio di Monza 2017, che quest’anno coincide con i 70 anni del Cavallino. A causa dello strapotere Mercedes la Ferrari subisce una vera e propria debacle, riuscendo a malapena a contenere l’esuberanza delle “frecce d’argento”. E’ passata appena una settimana dalla gara di Spa, in cui le due scuderie avevano battagliato alla pari, ma a Monza di quella Ferrari non sembra esserci nemmeno l’ombra.

Già durante le qualifiche, rinviate per pioggia diverse volte, si erano visti i valori in campo, con le Rosse che arrancavano a tenere il passo delle Mercedes, e non solo. In gara la situazione non è cambiata, con un Lewis Hamilton dominatore dall’inizio alla fine.

La Mercedes alla fine mette a segno un’altra doppietta stagionale con Bottas sul secondo gradino del podio, ma soprattutto rifila ben 36,6’’ al rivale di Maranello. E’ questo infatti il pesantissimo distacco di Vettel, che riesce comunque a concludere terzo, conquistando punti preziosi per la classifica. Raikkonen, partito bene all’inizio, fa una gara sottotono e finisce a malapena quinto.

Nessuna sospresa alla partenza, con l’inglese che inizia a martellare tempi inavvicinabili per le Rosse. Vettel supera il compagno di squadra e inizia a rincorrere le Mercedes, mentre Raikkonen rimane bloccato nelle retrovie dove si trova a lottare con la Force India di Ocon e la Williams di Stroll.

Sfortunato Verstappen, che dopo gli ottimi tempi ottenuti ieri in qualifica, oggi è stato costretto ad una gara in salita a causa di un contatto in partenza con Massa e relativa foratura. Dopo essersi accodato in ultima posizione, alla fine ha chiuso decimo. Grande gara anche per Daniel Ricciardo, autore di una strepitosa rimonta dopo la penalizzazione che lo aveva visto partire in sedicesima posizione: al traguardo è arrivato quarto, superando anche la Ferrari di Raikkonen.

In ottica mondiale, Hamilton conquista la sesta vittoria in questa stagione e si riprende il primo posto nella classifica piloti a quota 238 con tre punti di vantaggio su Vettel (235). I giochi quindi rimangono ancora aperti e sarà la trasferta asiatica, a partire da Singapore, ad essere decisiva per il titolo. Per quanto riguarda la classifica costruttori, la Mercedes si porta a casa un’altra importante doppietta, che le consente di andae a quota 435 punti consolidando il vantaggio sulle altre scuderie, prima fra tutte la Ferrari, che insegue a 373 punti.

I Video di Motori.it

MIMO 2021: intervista a Andrea Levy

Altri contenuti
Suzuki: le novità al MIMO 2021
Auto Ibride

Suzuki: le novità al MIMO 2021

La presenza del marchio di Hamamatsu al Milano Monza Motor Show 2021 si incentra sulle proposte ad alimentazione ibrida e su moto (ci sarà anche Marco Lucchinelli) e Marine: spazio anche al motorsport con Swift Sport R1 ed alle concept con il prototipo Suzuki Misano dello IED.