WRC: il bilancio Citroen dopo la seconda tappa del Rally di Finlandia

Breen è al quinto posto mentre Meeke si trova all’ottavo posto condizionato da un errore.

I 133 chilometri della seconda tappa del Rally di Finlandia hanno visto gli equipaggi affrontare 8 Prove Speciali, 4 per ogni giro, e non sono mancati i colpi di scena con Ogier costretto a non ripartire dopo l’incidente, Latvala che ha dovuto cedere la leadership a Lappi per un problema tecnico ed un campionato che si riapre.

In tutto questo Kris Meeke ha avuto un problema allo sterzo, danneggiato per un errore di guida, l’ennesimo, a conferma che lo stop forzato imposto dal capo del reparto motorsport di Citroen, Yves Matton, non ha sortito gli effetti sperati. Insomma, dopo la vittoria in Messico Meeke non è più riuscito a riproporsi ai suoi livelli. Comunque, il risultato maturato ad Ouninpohja, dove ha ottenuto un buon 4° posto assoluto alle spalle dei finlandesi è stato incoraggiante, anche se rimane all’ottava posizione assoluta.

Spavento per Breen dopo aver sbagliato una nota durante la 14ma Speciale, la Pihlajakoski 1 di inizio Tappa, non è stato facile per il pilota Citroen ritrovare il feeling con la sua C3 WRC+ ma adesso tutto è tornato nella norma e può andare a caccia del quarto posto assoluto occupato da Evans. Infine, Khalid Al Qassimi continua a prendere dimestichezza con la vettura francese pur avendo avuto un brivido nell’ultima speciale per una digressione inaspettata in un fossato a lato della strada.

Non rimane che attendere l’esito della domenica per confermare o modificare le posizioni finali di Breen e Meeke.

Stellantis al Milano Monza Motor Show 2021 Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Citroen C3 Aircross 2021

Altri contenuti

Elettrificazione “per tutti” e nuovi servizi alla mobilità al centro della rassegna lombarda che costituisce un’importante manifestazione per la ripartenza dell’intera filiera automotive dopo l’emergenza sanitaria.