WRC: Citroen al quarto posto dopo la prima Tappa del Rally di Finlandia

Valerio Verdone
29 Luglio 2017
WRC FINLAND 2017

Craig Breen è il primo dei piloti non finlandesi con Meeke che corre in maniera più conservativa.

Con medie di 140 km/h il Rally di Finlandia rappresenta il palcoscenico ideale per mostrare le prestazioni strepitose delle WRC+, ma è anche l’appuntamento più delicato della stagione perché il minimo errore può costare caro ai piloti e soprattutto alle loro vetture; così basta una valutazione sbagliata di un salto per dire addio alla gara.

Infatti, Paddon, e soprattutto Ogier, sono virtualmente fuori gioco a causa di un errore nella prima giornata della corsa finlandese, mentre Neuville, in lotta per il mondiale, ha un’andatura conservativa. In questo contesto sono decisamente a loro agio i driver finlandesi, non a caso Lappi, Latvala e Suninen occupano i primi tre posti al termine della prima Tappa.

Al quarto posto assoluto però, subito dopo i piloti indigeni, ecco che troviamo uno dei driver Citroen, Craig Breen, che dopo un avvio molto rapido e efficace che vale il podio virtuale di giornata, è tornato ad avere un ritmo meno usurante per la sua C3 WRC+, che sta accumulando chilometri in vista della prossima stagione.

Per Meeke invece c’era un imperativo categorico: quello di portare la C3 WRC+ numero 7 al traguardo di domenica, senza incidenti che potessero costringerlo a rifugiarsi nel Rally2. Per cui, dopo il miglior tempo nello Shakedown e un secondo posto all’inizio di Tappa, ha guidato più con il cervello che con il cuore.

Al Qassimi, che si è esercitato su tracciati differenti nelle prove pre-stagionali, utilizza la gara finlandese più che altro come test, non a caso è considerata l’Università del WRC.

 

WRC Finlandia Tappa 1 Citroen

Seguici anche sui canali social

I Video di Motori.it

Citroen C3 R5: tempo di test con Crugnola e Ometto

Annunci Usato

page-background