Telepass: con i nuovi servizi si potranno pagare rifornimenti, multe e molto altro

Grazie al circuito di Pagamento unico Telepass Pay collegato all’app Pyng+ si potrà pagare carburante, parcheggi, bollo auto, multe, taxi e carsharing.

Il Telepass, noto sistema elettronico per il pagamento automatico del pedaggio autostradale si prepara ad ampliare i servizi offerti fino ad oggi ad una clientela di ben 8 milioni di persone.

Autostrade per l’Italia S.P.A. ha infatti annunciato che con il medesimo abbonamento valido per il Telepass non sarà possibile pagare esclusivamente i pedaggi, ma si potranno pagare i rifornimenti sia in Autostrada che su altre strade e tramite un’apposita app anche il bollo auto, le multe, il trasporto pubblico locale, il taxi e il car sharing.

Queste operazioni saranno possibili grazie alla già citata applicazione per smartphone battezzata Pyng+ (aggiornamento della Pyng con cui era già possibile pagare i parcheggi) collegata al circuito di pagamento unico Telepass Pay. A partire da luglio risulta già possibile pagare la benzina con il Telepass, mentre dal prossimo ottobre con l’app Pyng+ sarà possibile effettuare i pagamenti per i servizi precedentemente elencati.

I Video di Motori.it

MIMO 2021: intervista a Andrea Levy

Altri contenuti
Suzuki: le novità al MIMO 2021
Auto Ibride

Suzuki: le novità al MIMO 2021

La presenza del marchio di Hamamatsu al Milano Monza Motor Show 2021 si incentra sulle proposte ad alimentazione ibrida e su moto (ci sarà anche Marco Lucchinelli) e Marine: spazio anche al motorsport con Swift Sport R1 ed alle concept con il prototipo Suzuki Misano dello IED.