F1 Gran Premio di Silverstone, Qualifiche: Lewis, non è una pole sicura

La Ferrari si conferma veloce, la Mercedes di Hamilton è sola e sotto investigazione: stavolta cosa decideranno i commissari?

Il Circus più veloce del mondo arriva in Gran Bretagna per onorare la decima tappa di un mondiale che appare sempre più tirato tra Vettel e Hamilton: chi sarà più avanti in griglia di partenza? Come sempre sarà battaglia vera tra i due, intanto la notizia è che Bottas sarà retrocesso di 5 posizioni per aver sostituito il cambio sulla sua monoposto.

Via alla Q1! Il tempo è brutto sul circuito di Silverstone, scendono prima tutti con le gomme da asciutto, ma si fa fatica a tenere le monoposto in pista, quindi tutti dentro a montare le intermedie. C’è confusione in pit lane poi ancora tutti in pista a tirare, perché si teme la pioggia, proprio come urla ai box per primo Kimi Raikkonen! Con queste condizioni può succedere davvero di tutto. Ricciardo guida il gruppo dei tempi, Vettel sta spingendo forte, così come Lewis Hamilton, che però blocca la gomma posteriore e va lungo. Intanto Ricciardo è fermo e ai suoi box dice : “la mia monoposto è andata”…dovrà anche retrocedere di 5 posizioni per aver sostituito il cambio. Lascia la monoposto posteggiata male e la direzione di gara decide per una bandiera rossa. Si riparte! Girano tutti con le intermedie: Kimi non va oltre il quinto tempo, Ricciardo rimane ancora davanti, poi Hamilton e Bottas passano in testa, Perez si mette tra i due, Vettel è ancora 14°, poi si concentra e va in testa! Manca poco alla fine, i big non rischiano ma sono tutti in pista perché la pista pian piano si asciuga: Alonso con fare eroico spinge con le gomme supersoft e tenta il colpaccio, facendo il miglior tempo! Bravo, bravo Alonso! Vanno fuori Stroll, Magnussen, Wehrlein, Ericsson e Ricciardo.

Si parte con la Q2! Verstappen inizia con un lungo, tutti sono con gomma rossa tranne Bottas, che vista la penalità cerca una soluzione diversa per la gara. Intanto dai box annunciano ad Alonso che per i prossimi 10 minuti sul circuito non ci sarà pioggia. In testa ci sono le Ferrari, con Kimi e Vettel, ma Hamilton sta andando forte e Hulkenberg fa la pole provvisoria. E’ chiaro che la pista si migliorerà con una regolarità impressionante, per cui bisogna girare e girare se si vuole stare dentro per la Q3. Ad ogni modo la Mercedes sta davanti a tutti, quando mancano tre minuti alla fine di questa sessione. Curiosa la lotta tra Bottas e Massa per mantenere la posizione…a rimetterci è stato il finlandese. Si finisce con le due Mercedes davanti, poi le Ferrari, mentre vanno fuori Palmer, Kvyat, Alonso, Sainz e Massa.

Via con la Q3! Tutti in azione con la gomma rossa, la Ferrari sta inizialmente nei box, così come Verstappen. Bottas è partito molto forte, ci tiene a fare la pole perché sa che poi dovrà pagare 5 posizioni. Hamilton però lo mette dietro di tre decimi, ora si aspettano le Ferrari…Vettel sembra giocarsela sui tempi dell’inglese e infatti è secondo a 2 decimi, mentre Raikkonen è quarto, molto vicino ai primi due! Intanto Grosjean si arrabbia tantissimo perché le immagini dimostrano che una Mercedes lo ostacola nel suo giro veloce! Sembra essere proprio Lewis Hamilton! Vediamo se verrà investigato! Nel frattempo tutti scendono in pista per giocarsi l’ultimo tentativo: parte per primo Bottas, ma blocca subito forte e perde tempo, Hamilton sta volando e fa 1.26.600, poi clamoroso secondo tempo di Raikkonen, terzo Vettel, quarto Bottas, poi Verstappen, Hulkenberg, Perez, Okon, Vandoorne, Grosjean. Aspettiamo però cosa si deciderà sull’investigazione fatta ad Hamilton.

I Video di Motori.it

MIMO 2021: intervista a Andrea Levy

Altri contenuti
Suzuki: le novità al MIMO 2021
Auto Ibride

Suzuki: le novità al MIMO 2021

La presenza del marchio di Hamamatsu al Milano Monza Motor Show 2021 si incentra sulle proposte ad alimentazione ibrida e su moto (ci sarà anche Marco Lucchinelli) e Marine: spazio anche al motorsport con Swift Sport R1 ed alle concept con il prototipo Suzuki Misano dello IED.