Audi AI: nasce il brand dedicato a guida autonoma e Intelligenza artificiale

L’Intelligenza Artificiali di Audi ha fatto la sua prima apparizione sull’Audi A8, ma in futuro sarà sempre più sofisticata ed empatica per facilitare la guida di tutti i giorni.

In concomitanza con la presentazione della nuova Audi A8 svelata a Barcellona, la Casa dei Quattro anelli ha presentato anche il nuovo brand Audi AI che racchiude una serie di inedite e sofisticate tecnologie dedicate all’Intelligenza Artificiale e alla guida autonoma che promettono di trasformare le automobili del futuro in veicoli empatici e meno stressanti nell’uso quotidiano.

I sistemi Audi AI risultano capaci di apprendere, elaborando i dati in maniera “pensante”: in questo modo il “cervello” delle vetture sarà in grado di agire in modo autonomo, previdente e soprattutto personalizzato. Lo scopo di questa Intelligenza Artificiale sarà quello di interagire con l’ambiente che ci circonda cercando di soddisfare le nostre esigenze in maniera molto più efficace rispetto al passato.

Il nuovo sistema sarà inoltre in grado di comunicare in maniera ottimale con le infrastrutture intelligenti e gli altri veicoli connessi, anticipando addirittura i desideri di guidatore e passeggeri in ogni situazione. Molte di queste soluzioni tecnologiche, in particolare quelle che riguardano la guida autonoma (comprese le operazione di parcheggio automatizzate) hanno fatto il loro recente debutto sulla nuova A8, mentre molte altre faranno la loro apparizione sui prossimi modelli della Casa tedesca.

Ad esempio, il Traffic Jam Pilot Audi AI della nuova Audi A8 sfrutta una serie di sofisticati sensori capaci di analizzare l’ambiente che circonda l’auto: i dati raccolti vengono analizzati dalla centralina dei sistemi di assistenza alla guida (zFAS) capace di elaborare in modo continuo una rappresentazione dell’ambiente circostante, sfruttando i già citati dati inviati e la centralina radar.

Uno dei tanti vantaggi sarà quello di risparmiare tempo prezioso, sia durante la guida, ma anche quando ci sarà bisogno di scaricare merci, effettuare la manutenzione o semplicemente lavare l’auto. Tutte queste operazioni saranno fatte in modo autonomo dal veicolo che potrà sfruttare anche apposite zone AI, dove la vettura viene consegnata o ritirata.

Un ulteriore vantaggio offerto da Audi AI sarà ovviamente quello dell’elevata sicurezza offerta dai dispositivi studiati per prevenire gli incidenti stradali, senza dimenticate quelli dedicati alla connessione Car-to-X, studiati per evitare il traffico stradale, e l’assistente personale intelligente (PIA) capace di imparare le esigenze del conducente.

Audi AI: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Audi A6 Allroad e Mercedes AMG GLE Coupé: la prova

Altri contenuti