Peugeot: tripletta nella tappa 2 del Silk Way Rally

Questa volta è stato Peterhansel a siglare il miglior tempo davanti ai compagni di squadra

A dispetto delle condizioni meteorologiche estreme e delle strade inondate, le Peugeot 3008 DKR hanno fatto la parte del Leone nella seconda tappa del Silk Way Rally. Il percorso che conduce ad Ufa comprendeva tratti molto tecnici, e prove di navigazione impegnative che non hanno impensierito il Team Peugeot Total.

Di conseguenza, è arrivata una nuova, storica tripletta per la Casa transalpina in terra di Russia. Questa volta è stato Stéphane Peterhansel a far segnare il miglior tempo davanti a Cyril Despres, secondo (+ 1 min 47) e Sébastien Loeb, terzo per un solo secondo (+ 1 min 48) da Cyril. Da sottolineare la prova della Peugeot DKR Maxi, che ha avuto l’incombenza di aprire i 157 chilometri cronometrati.

Soddisfatto ma misurato nelle sue dichiarazioni a fine tappa Stéphane, Peterhansel, vincitore della tappa numero 2 del Silk Way Rally e 1° in classifica generale. “In queste condizioni è difficile mantenere il controllo dell’auto. Abbiamo fatto qualche errore di navigazione, ma senza grandi conseguenze. Sono contento di aver siglato il miglior tempo. Il nostro debutto al rally è stato buono, ma non dobbiamo abbassare la guardia perché la parte più delicata deve ancora arrivare e il Team Peugeot Total lo sa bene”.

Loeb invece, ha tirato un sospiro di sollievo per essere riuscito a fare una buona tappa pur partendo in una posizione di svantaggio e si dimostra contento delle prestazioni e della guidabilità della 3008 DKR Maxi.

II tappa Silk Way Rally 2017 Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Peugeot e-208

Altri contenuti

Elettrificazione “per tutti” e nuovi servizi alla mobilità al centro della rassegna lombarda che costituisce un’importante manifestazione per la ripartenza dell’intera filiera automotive dopo l’emergenza sanitaria.