[DIRETTA] GP di Montecarlo: uno-due Ferrari

Doppietta Ferrari! Non c’è stata storia, le Rosse hanno dominato. Mercedes in sofferenza, Red Bull ha fatto passi in avanti.

Prima fila tutta rossa a Montecarlo, poi Bottas, le Red Bull e un Hamilton solo 13° e in cerca di una rimonta. Montecarlo ha regalato una qualifica meravigliosa e la gara non sarà meno spettacolare. Seguitela con noi…le monoposto e i piloti sono già sulla griglia di partenza, aspettando lo spegnimento dei semafori rossi.

Giro 78: vince Vettel, poi Raikkonen, Ricciardo, Bottas, Verstappen, Sainz, Hamilton, Grosjean, Massa e Magnussen.

Giro 75: Verstappen dà fastidio a Bottas, quanto meno cerca di indurlo all’errore.

Giro 72: intanto invitano Bottas ad andare sulla mappatura “6” ma solo se si sente a suo agio di farlo!?! Intanto contatto Kvyat e Perez con il Russo che va fuori.

Giro 70: adesso anche Hamilton è alle spalle di Sainz.

Giro 68: Bottas attacca subito Ricciardo ma Verstappen lo attacca a sua volta. C’è ancora bandiera gialla…Vandoorne va a muro.

Giro 66: Ericsson va contro le barriere mentre cercava di passare la safety car per sdoppiarsi.

Giro 63: il pilota della Sauber sta bene.

Giro 61: forse un contatto con Button, che a sua volta si ferma.

Giro 60: ormai Ricciardo è negli specchietti di Kimi. Bandiera gialla….safety car…la monoposto di Wehrlain è contro le barriere

Giro 58: intanto all’uscita della curva 1 c’è un tombino che sta dando problemi ai piloti…per colpa sua ci sono già stati problemi ad alcuni pneumatici.

Giro 56: Hamilton fa ora il giro veloce e va a prendere Sainz in sesta posizione.

Giro 54: sono due i duelli in pista…Bottas-Verstappen e Ricciardo-Raikkonen.

Giro 52: adesso è sfida tra Bottas e Verstappen, con l’olandese che tenterà di passare il finlandese. Anche Ricciardo sta guadagnando su Raikkonen.

Giro 50: Kimi è distaccato di 9 secondi da Vettel, poi Ricciardo, poi Bottas, Verstappen, Sainz, Hamilton, Grosjean, Kvyat e Vandoorne.

Giro 48: Hamilton rientra in settima posizione…ha recuperato fino ad ora 6 posizioni.

Giro 42: Kimi perde da Vettel…sembra ferito nel morale….

Giro 40: Vettel esce davanti a Kimi…incredibile lavoro di Vettel!!! Intanto Verstappen non le manda a dire ai box perchè non digerisce che Ricciardo gli stia davanti.

Giro 38: si ferma Sainz…e si ferma anche Ricciardo: esce davanti a Bottas e Verstappen…adesso richiamano Vettel.

Giro 36: delicata la situazione adesso per Vettel e Ricciardo, alle prese con l’overcut.

Giro 34: fuori i meccanici della Mercedes: dentro Bottas…gomme rosse e Verstappen gli esce dietro. Adesso la Ferrari deve stare attenta ai tempi dei due. In Ferrari richiamano Kimi…tutto ok il pit stop.

Giro 32: Vettel addirittura recupera mezzo secondo su Raikkonen. Fuori i meccanici Red Bull. Richiamano Verstappen.

Giro 30: Kimi ha perso quasi 4 secondi da Bottas per i doppiati. Verstappen intanto va lungo ma senza problemi alla monoposto. Bootas intanto sta guidando benissimo. Fino ad ora buon weekend per lui.

Giro 28: attenzione perchè Kimi si lamenta dei doppiati, ma ancora non è così vicino affinchè le bandiere blu escano fuori.

Giro 26: attenzione perchè Bottas sembra attaccare le Ferrari, ma in realtà i tempi si stanno alzando davanti perchè le Rosse stanno incontrando i doppiati.

Giro 24: Stroll sposta leggermente le barriere…il canadese è al limite. Hamilton invece dice che le sue gomme stanno bene…ma che la macchina non è poi così equilibrata.

Giro 22: Bottas è a 7 secondi da Kimi e a 5 da Vettel.

Giro 20: con l’uscita di Hulkenberg, entra in zona punti Hamilton, 10°.

Giro 18: fuma la macchina di Nico Hulkenberg…eccolo…rottura piena!!! Attenzione all’olio in pista! Ai box invece Perez, che monta le supersoft ma cambia anche il muso della sua monoposto.

Giro 16: ora probabilmente tutti i piloti stanno in gestione…Rosberg intanto è al box Mercedes con la moglie.

Giro 14: tutti si aspettavano un Hamilton più aggressivo, in realtà l’inglese non sta incidendo.

Giro 12: giro veloce di Vettel, mentre Button si lamenta, ultimo, di non poter andare più forte perchè bloccato dalla Sauber avanti a lui.

Giro 10: Magnussen è stato l’unico pilota che oggi al via è riuscito a conquistare due posizioni.

Giro 8: interessante la posizione e i ritmi della Red Bull (4° e 5°) e del team Haas (8° e 9°).

Giro 6: Hamilton è 12°…mentre tra Wehrlain e Button c’è stato un malinteso in corsia box, con l’inglese che vuole la penalità per il pilota della Sauber.

Giro 4: giro veloce di Raikkonen ma i due ferraristi alternano prestazioni veloci…bene così!

Giro 2: le due Ferrari sembrano di un altro pianeta…Bottas appare già distaccato.

PARTENZA: partono benissimo le Ferrari, Kimi è scattato benissimo ma le due Red Bull già stanno litigando e i due piloti si stavano per toccare un paio di volte.

I Video di Motori.it

MIMO 2021: intervista a Andrea Levy

Altri contenuti
Suzuki: le novità al MIMO 2021
Auto Ibride

Suzuki: le novità al MIMO 2021

La presenza del marchio di Hamamatsu al Milano Monza Motor Show 2021 si incentra sulle proposte ad alimentazione ibrida e su moto (ci sarà anche Marco Lucchinelli) e Marine: spazio anche al motorsport con Swift Sport R1 ed alle concept con il prototipo Suzuki Misano dello IED.