Fiat Chrysler: richiamo per oltre un milione di veicoli

FCA si prepara ad avviare un richiamo per 1,25 milioni di Doge Ram potenzialmente a rischio a causa di problemi software.

Fiat Chrysler ha annunciato il richiamo di 1,25 milioni di Dodge Ram a causa di un potenziale problema di sicurezza. A confermarlo è stato lo stesso costruttore che, in una nota informativa inviata all’agenzia governativa NHTSA, ha spiegato di aver dato il via a un’indagine interna nel mese di dicembre 2016 dopo un incidente che ha visto un esemplare di Ram 1500 coinvolto in un cappottamento.

Il difetto rilevato dai tecnici FCA consiste in un funzionamento imperfetto del software che regola il funzionamento degli airbag laterali e delle cinture di sicurezza. Un codice di errore potrebbe infatti inibire la regolare attivazione del pretensionatore delle cinture e l’apertura degli airbag, con conseguenze molto pericolose in caso di violento impatto, come nel caso che ha dato il via alle indagini di Fiat Chrysler in cui una persona ha perso la vita e due sono rimaste ferite.

Secondo il gruppo guidato da Marchionne, un altro potenziale pericolo potrebbe essere dovuto al malfunzionamento dell’Occupant Restraint Controller durante la guida in fuoristrada. La causa, questo caso, sembrerebbe riconducibile ai detriti che colpiscono il pick-up nella marcia sui terreni non asfaltati. Le collisioni con pietre e altri corpi esterni potrebbero quindi generare dei problemi al sensore d’imbardata generando un errore nll’ORC, ovvero il sistema deputato all’attivazione delle misure di sicurezza passive in caso d’incidente.

La pericolosità dei difetti riscontrati ha fatto propendere i vertici FCA per un richiamo che prenderà il via il prossimo 23 giugno e riguarderà 1,20 milioni di veicoli negli USA, 216.007 in Canada, 21.668 in Messico e 21.530 in altri paesi esterni al mercato nord americano. I pick-up potenzialmente a rischio sono i Dodge Ram 1500 e 2500 prodotti dal 2013 al 2016 e i Ram 3500 costruiti tra il 2014 e il 2016.

A quanti dovessero riscontrare degli avvisi di errore sui cruscotti del proprio pick-up, FCA suggerisce di spegnere e riaccendere il veicolo in modo da resettare momentaneamente il software.

Stand Dodge Ram al Salone di Ginevra 2016 Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

MIMO 2021: intervista a Andrea Levy

Altri contenuti
Suzuki: le novità al MIMO 2021
Auto Ibride

Suzuki: le novità al MIMO 2021

La presenza del marchio di Hamamatsu al Milano Monza Motor Show 2021 si incentra sulle proposte ad alimentazione ibrida e su moto (ci sarà anche Marco Lucchinelli) e Marine: spazio anche al motorsport con Swift Sport R1 ed alle concept con il prototipo Suzuki Misano dello IED.