Bmw M2 by Lightweight: sapore di pista

La sportiva compatta della Casa dell’elica viene trasformato in bolide da pista in grado di sviluppare 620 CV e di raggiungere i 328 km/h

Il preparatore tedesco Lightweight ha deciso di trasformare la già sportivissima Bmw M2 in un vero e proprio bolide da pista. Battezzata  M2 CSR (Carbon Sport Race), l’ultima creazione della factory teutonica  ha come obbiettivo vantare una massa inferiore a 1.400 kg grazie all’uso massiccio di fibra di carbonio e all’eliminazione di tutto il superfluo.

Come se non bastasse, numerosi componenti sono stati presi in prestito dalla Bmw M4, come ad esempio le portiere, lo spoiler anteriore, l’ala aerodinamica posteriore e l’estrattore d’aria che si trova dietro. Come se non bastasse, quasi tutto l’abitacolo è rifinito in carbonio, compresi i pannelli delle porte, mentre i sedili posteriori sono stati sostituiti da un roll-bar. Il kit viene completato da cerchi n lega specifici, scarico sportivo a due vie in titanio e impianto frenante con dischi carbo-ceramici.

Sotto il cofano troviamo il compatto e potente motore sei cilindri in linea 3.0 litri TwinPower Turbo, capace di sviluppare 370 CV di potenza e 465 Nm di coppia, potenziato per l’occasione fino a raggiungere il picco di ben 620 CV e 727 Nm di coppia massima. Secondo i dati dichiarati dal preparatore, la M2 CSR raggiunge i 328 km/h di velocità massima.

Bmw X5M e Bmw X6M Competition 2021: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

BMW Serie 4 Cabrio 2021

Altri contenuti