Aci: in calo la spesa per l’auto

Andrea Barbieri Carones
05 Agosto 2010
Aci: in calo la spesa per l'auto

Una ricerca dell’Automobile Club ha mostrato che gli italiani hanno speso meno per l’auto rispetto al 2008, nonostante l’aumento del parco circolante

Una ricerca dell’Automobile Club ha mostrato che gli italiani hanno speso meno per l’auto rispetto al 2008, nonostante l’aumento del parco circolante

Per la prima volta dal 1990 diminuisce la spesa che gli italiani dedicano all’acquisto e all’utilizzo della propria auto. I dati resi noti dall’Aci, e riferiti al 2009, mostrano infatti un calo del 2,3% fino a 165 miliardi di euro, parallelamente a un calo del prelievo fiscale (meno 5,6% sul 2008) sui veicoli nonostante un aumento del parco circolante (più 265.000 unità). A crescere sono anche le spese per la manutenzione, per i parcheggi e per i pedaggi autostradali.

Andando a guardare nel dettaglio, la spesa per l’acquisto dell’auto è salita dello 0,4% fino a 58 miliardi di euro, mentre è calata del 3,4%  la spesa per l’assicurazione RCA e soprattutto quella per i carburanti, che è diminuita del 10%, segno sia che l’auto sia usa un po’ meno sia che i modelli hanno consumi inferiori rispetto al passato. “Quest’ultimo punto – ha detto il presidente Aci, Enrico Gelpi – è stato ottenuto col progressivo ammodernamento del parco auto favorito dalla politica degli ecoincentivi, che andrebbe reintrodotta non solo per evitare la crisi del settore ma anche per introdurre veicoli a misura di città, meno inquinanti e più sicuri“.[!BANNER]

Gli italiani hanno trovato molti modi per risparmiare nell’auto: si sceglie il self service per il rifornimento di carburante e si sfrutta la concorrenza fra le varie compagnie di assicurazione scegliendo quella meno cara. “Un ulteriore risparmio – continua – potrebbe venire da una tassazione più equa, con un bollo pagato in proporzione ai chilometri percorsi e in base alle emissioni di CO2, verificabili grazie all’attuale tecnologia satellitare“.

I numeri resi noti dall’Aci mostrano anche una diminuzione del parco veicoli negli 8 comuni più grandi: se nel 1985 la percentuale era del 18% del totale, nel 2009 si è arrivati al 13,5%. Solo i comuni di Firenze e Napoli nel 2009 hanno mostrato un aumento di veicoli circolanti rispetto al 2008.

Seguici anche sui canali social

Annunci Usato

  • hyundai-tucson-1-7-crdi-comfort-2wd-115cv-2
    17.900 €
    HYUNDAI Tucson 1.7 crdi Comfort 2wd 115cv
    Diesel
    54.000 km
    11/2017
  • volvo-xc40-t4-recharge-plug-in-hybrid-automatico-essential-41
    41.700 €
    VOLVO XC40 T4 Recharge Plug-in hybrid automatico Essential
    Benzina
    05/2022
  • volvo-xc40-t4-recharge-plug-in-hybrid-automatico-essential-40
    41.650 €
    VOLVO XC40 T4 Recharge Plug-in hybrid automatico Essential
    Benzina
    05/2022
  • volvo-xc40-t4-recharge-plug-in-hybrid-automatico-essential-39
    41.700 €
    VOLVO XC40 T4 Recharge Plug-in hybrid automatico Essential
    Benzina
    05/2022
  • volvo-xc40-t4-recharge-plug-in-hybrid-automatico-essential-38
    41.650 €
    VOLVO XC40 T4 Recharge Plug-in hybrid automatico Essential
    Benzina
    05/2022
  • jeep-compass-2-0-multijet-ii-170-cv-aut-4wd-limited-6
    21.800 €
    JEEP Compass 2.0 Multijet II 170 CV aut. 4WD Limited
    Diesel
    162.185 km
    05/2018
  • volkswagen-tiguan-3
    12.500 €
    VOLKSWAGEN Tiguan
    Diesel
    194.457 km
    03/2011
  • mercedes-benz-amg-gt-c-coupe-4-53-4matic-eq-boost-amg
    105.000 €
    MERCEDES-BENZ AMG GT C Coupé 4 53 4Matic+ EQ-Boost AMG
    Benzina
    36.029 km
    03/2019
  • volvo-xc40-t4-recharge-plug-in-hybrid-automatico-essential-37
    40.900 €
    VOLVO XC40 T4 Recharge Plug-in hybrid automatico Essential
    Benzina
    05/2022

Ti potrebbe interessare anche

page-background