Il Telepass si può ritirare pure alle Poste

Il Telepass fin da subito si può ritirare anche negli uffici postali. Il servizio è riservato ai clienti Bancoposta con accredito dello stipendio

Il Telepass fin da subito si può ritirare anche negli uffici postali. Il servizio è riservato ai clienti Bancoposta con accredito dello stipendio

Poste italiane offre la possibilità di richiedere il Telepass in tutti gli uffici postali sul territorio nazionale. I clienti BancoPosta con accredito dello stipendio o della pensione, infatti, possono ora beneficiare del sistema che evita il pagamento del pedaggio autostradale in contanti a favore del più comodo addebito sul conto corrente.

I correntisti Bancoposta potranno ritirare il dispositivo Telepass direttamente al momento della sottoscrizione del contratto oppure scegliere di prenotarlo con ritiro dopo tre giorni o ancora di riceverlo direttamente a casa.

Inoltre, sottoscrivendo l’Opzione Premium entro il 21 settembre Poste Italiane offre gratuitamente tre mesi di canone pagato. L’Opzione Premium comprende una serie di servizi e agevolazioni come sconti sul pedaggio autostradale, sui rifornimenti di carburante e sulle consumazioni nelle aree di servizio autostradali ma anche il soccorso meccanico gratuito in autostrada, fino al 30% di sconto su polizze auto e altro ancora.

“Con questo accordo – ha dichiarato Massimo Sarmi, Amministratore Delegato di Poste Italiane – possiamo offrire ai nostri clienti un servizio ancora più accurato e attento alle loro esigenze in linea con la nostra filosofia che ci vede impegnati a garantire servizi e prodotti ritagliati “su misura” e ad alto valore aggiunto a tutti i cittadini che entrano in un ufficio postale, coniugando la qualità del servizio alla semplicità di un sistema di pagamento sicuro”.

Altri contenuti