Carburanti, ecco dove convengono di più

Andrea Barbieri Carones
06 Dicembre 2009
4 Foto
Carburanti, ecco dove convengono di più

In vista delle vacanze, ecco in quali paesi le tariffe dei carburanti costano meno. A perderci sono soprattutto gli automobilisti del BelPaese

Trends: Carburanti

In vista delle vacanze, ecco in quali paesi le tariffe dei carburanti costano meno. A perderci sono soprattutto gli automobilisti del BelPaese

In vista delle vacanze, i telegiornali fanno a gara per mostrare gli italiani in coda in macchina: è una sorta di sadismo che prende tutti i giornalisti e – di conseguenza – anche chi viaggia. Fatto sta che evitare una coda o percorrere una strada libera sabato primo agosto o il giorno dopo Natale è diventato più importante che risparmiare sul prezzo del carburante. Che pure è salito ed è risceso con la velocità della luce.

Gli automobilisti danno ancora rilevanza a quanto costa un pieno e, magari, scelgono le proprie vacanze in base alla spesa. In Italia i petrolieri hanno abbassato leggermente il prezzo come per dare un anticipato regalo natalizio a chi guida. Ma il vero regalo natalizio sarebbe poter caricare la propria auto su un treno e andare in vacanza dove la benzina o il gasolio costa meno. Un esempio? Negli Stati Uniti per riempire un serbatoio da 60 litri bastano poco meno di 30 euro, visto che 1 litro di benzina costa in media 46 centesimi di euro. Cose dell’altro mondo, si dirà.

Ma l’altro mondo è anche più vicino di quanto si creda: a pochi chilometri da Trieste, in Slovenia, 1 litro di benzina costa appena 1,13 euro, pressappoco come in Ungheria e in Repubblica Ceca ma più che in Svizzera, dove i fortunati frontalieri della provincia di Como fanno il pieno a Chiasso dove il prezzo supera di poco 1 euro (1,08 per la precisione, come in Spagna e in Grecia). Ci sono poi paesi dove a vincere rispetto alla Penisola è il prezzo del gasolio, che qui costa 1,21 euro: in Lussemburgo costa 90 centesimi, in Spagna 0,98, in Portogallo 1 euro e in Belgio, Finlandia, Austria e Slovenia supera di 3 o 4 centesimi la soglia della cifra tonda.[!BANNER]

Tasse? Domanda sempre più alta? Scarsità di mezzi di trasporto alternativi? Le opinioni dei consumatori italiani di benzina (cioè il 90% dei maggiorenni) sono molteplici e mostrano sempre un certo rancore. Certo, in Norvegia la benzina verde costa 1,52 euro al litro mentre il gasolio si ferma a 1,38. Ma almeno in quel paese non ci son le code a Natale o a Ferragosto e si può partire per le ferie all’orario che si vuole.

Dove costano meno i carburanti

Seguici anche sui canali social

img_pixel strip_agos

Annunci Usato

  • bmw-x3-xdrive20d-futura-7
    12.800 €
    BMW X3 xDrive20d Futura
    Diesel
    116.154 km
    06/2011
  • bmw-x3-xdrive20d-futura-6
    12.800 €
    BMW X3 xDrive20d Futura
    Diesel
    116.154 km
    06/2011
  • opel-insignia-2-0-cdti-160cv-sports-tourer-aut-cosmo-6
    6.400 €
    OPEL Insignia 2.0 CDTI 160CV Sports Tourer aut. Cosmo
    Diesel
    205.800 km
    07/2012
  • mini-mini-1-6-16v-cooper-cabrio-2
    11.800 €
    MINI Mini 1.6 16V Cooper Cabrio
    Benzina
    151.600 km
    05/2013
  • mini-mini-1-6-16v-cooper-cabrio
    11.800 €
    MINI Mini 1.6 16V Cooper Cabrio
    Benzina
    151.600 km
    05/2013
  • fiat-500x-1-6-mjt-business-4x2-120cv-my17
    14.990 €
    FIAT 500X 1.6 mjt Business 4x2 120cv my17
    Diesel
    100.000 km
    08/2017
  • jeep-cherokee-2-2-mjt-ii-185-cv-4wd-active-spia-motore-accesa
    16.000 €
    JEEP Cherokee 2.2 Mjt II 185 CV 4WD Active SPIA MOTORE ACCESA
    Diesel
    169.000 km
    02/2016
  • skoda-superb-1-6-tdi-dsg-ambition
    15.000 €
    SKODA Superb 1.6 TDI DSG Ambition
    Diesel
    140.000 km
    05/2018
  • peugeot-3008-bluehdi-130-ss-sinistrata
    11.000 €
    PEUGEOT 3008 BlueHDi 130 S&S SINISTRATA
    Diesel
    100.000 km
    04/2018
page-background