Ferrari 499P: la nuova sfida del Cavallino Rampante

Valerio Verdone
29 Ottobre 2022
9 Foto
FERRARI_LMH_

Vestita dal centro stile, la Ferrari 499P ha una tecnologia ibrida e guarda al futuro.

Il Cavallino Rampante torna a correre nella classe regina dell’endurance dopo 50 anni con la Ferrari 499P, che debutterà in occasione della 1000 Miglia di Sebring. La nuova vettura da competizione sfiderà le concorrenti nella classe LMH, al vertice del WEC, dove ogni costruttore può realizzare da zero ogni componente dell’auto. Una sfida che rispecchia la tradizione del Brand di Maranello, visto che anche in F1 costruisce, da sempre, tutto in Casa.

Ferrari 499P: la potenza dell’ibrido

Il nome della Ferrari 499P deriva per la parte numerica dalla cilindrata unitaria, mentre la lettera P identifica i prototipi. La livrea, con il giallo che si mescola al rosso dominante, richiama quella della 312 PB del 1973. Ma rispetto ad allora i cambiamenti nel mondo delle gare di durata sono stati innumerevoli, tra cui l’arrivo del motore ibrido. Nello specifico, la power unit combina un motore termico, dislocato in posizione centrale-posteriore, ad un motore elettrico, situato sull’asse anteriore, per cui in alcune fasi dinamiche sfoggia la trazione sulle quattro ruote. L’unità termica, come da regolamento, eroga di 500 kW (680 cavalli), deriva da quello dei V6 biturbo stradali, e condivide l’architettura con quello della 296 GT3. Chiaramente, rispetto a quest’ultimo, è stato rivisto per favorire un alleggerimento complessivo. Inoltre, sulla 499P il propulsore a combustione interna è di tipo portante per cui ha funzione strutturale. La componente elettrica è rappresentata dall’ERS, acronimo di Energy Recovery System, con una potenza massima di 200 kW (272 Cv). La batteria del motore elettrico si ricarica nelle fasi di decelerazione e frenata, ed ha una tensione nominale di 900 Volt, grazie al travaso di tecnologia dalla F1. La trasmissione è di tipo sequenziale a sette rapporti.

Un design che conquista

Per realizzare la Ferrari 499P è stato coinvolto il Centro Stile Ferrari diretto da Flavio Manzoni. Per cui le linee, compatibilmente con le necessità aerodinamiche, presentano un equilibrio delle forme ed un design che la identificano, da subito, come una Ferrari. Come sottolineano i passaruota, elementi distintivi della tradizione Ferrari, e dotati di ampie aperture in superficie. Questi, insieme ai gruppi ottici, conferiscono personalità al frontale. La vista posteriore sfoggia una doppia ala orizzontale, con quella inferiore impreziosita da una ‘light bar’. Degna di grande considerazione la presa d’aria multipla per l’alimentazione dell’aspirazione del motore V6 e per il raffreddamento della batteria e del cambio.

La sua missione è vincere

Dalla prossima stagione del WEC, la Ferrari 499P sarà impegnata per portare nuovi trionfi nella bacheca di Maranello. Vittorie da aggiungere ai 22 titoli mondiali ed alle 9 vittorie assolute alla 24 Ore di Le Mans. Correrà con i numeri 50 e 51: il primo è un richiamo al ritorno nella classe più alta dell’endutance dopo 50 anni; il secondo è uno dei numeri più vincenti di sempre. 

“E’ un progetto molto emozionante, ha dichiarato Antonello Coletta, Responsabile attività sportive Ferrari, da quando è stato approvato non ci siamo mai fermati. Ha creato un’attesa spasmodica. E’ un omaggio al passato e un manifesto per il nostro futuro. Il nome riporta alla denominazione delle vetture Sport e 499 è la cilindrata unitaria. Conferma l’impegno a lungo termine di Ferrari nelle competizioni Endurance. Rimane proiettata al domani per le caratteristiche tecniche ed il design. Nella 499P sono state coinvolte tutte le realtà aziendali. Gli obiettivi sono ambiziosi, ma abbiamo l’umiltà di riconoscere che gli avversari hanno più esperienza di noi in questa classe”. 

Ferrari 499P: le immagini ufficiali

Seguici anche sui canali social

I Video di Motori.it

Ferrari 296 GTS: la prova su strada

img_pixel strip_agos

Annunci Usato

  • ferrari-f430-spider-f1-3
    109.990 €
    FERRARI F430 Spider F1
    Benzina
    70.000 km
    07/2007
  • ferrari-f8-tributo
    370.000 €
    FERRARI F8 Tributo
    Benzina
    920 km
    04/2022
  • ferrari-f430-ferrari-f430-f1-60th-anniversary-2
    105.000 €
    FERRARI F430 FERRARI F430 F1 60TH ANNIVERSARY
    Benzina
    43.038 km
    07/2007
  • ferrari-f8-spider-720cv-v8-km-4-200
    389.900 €
    FERRARI F8 Spider 720CV V8 KM. 4.200
    Benzina
    4.200 km
    07/2022
  • ferrari-360-modena-coupe-cambio-manuale
    105.000 €
    FERRARI 360 Modena Coupè CAMBIO MANUALE
    Benzina
    94.000 km
    04/2001
  • ferrari-208-dino-gt-4
    64.900 €
    FERRARI 208 Dino GT/4
    Benzina
    115.000 km
    06/1976
  • ferrari-roma-roma-7
    240.000 €
    FERRARI Roma Roma
    Benzina
    11.000 km
    06/2021
  • ferrari-812-superfast-3
    390.000 €
    FERRARI 812 Superfast
    Benzina
    450 km
    05/2020
  • abarth-500-1-4-turbo-t-jet-tributo-ferrari
    50.000 €
    ABARTH 500 1.4 Turbo T-Jet "TRIBUTO FERRARI"
    Benzina
    8.057 km
    07/2010

Ti potrebbe interessare anche

page-background