GP di Russia, qualifiche: prima fila Rossa

Cambiano pian piano le forze del Campionato, male Hamilton e le Red Bull.

Cambiano pian piano le forze del Campionato, male Hamilton e le Red Bull.

Torna a Sochi l’entusiasmante sfida tra la Ferrari e la Mercedes, con le due monoposto molto vicine tra loro a promettere un quarto round “di fuoco”! Piloti e monoposto si stanno preparando per scendere in pista, il Q1 si avvicina!

Semaforo verde, iniziano le quarte qualifiche del Campionato del Mondo di Formula 1 2017. Il primo a scendere in pista è il pilota di casa, Kvyat, che viene avvisato di trattare bene i freni che compongono un impianto frenante tutto nuovo. Intanto il compagno Sainz fa meglio di lui, così come Magnussen fa meglio di Grosjean; intanto Vettel segue da molto vicino Hamilton, che poi decide di farlo passare. Anche Bottas è in pista, è stato l’ultimo poleman della stagione; tutti sono in pista con le gomme ultra soft di colore viola. Il finlandese della Mercedes fa un buon tempo e si piazza davanti a tutti, con Vettel secondo a quasi un secondo, Hamilton invece non ha messo ancora insieme un giro e ha compiuto degli errori di guida. Raikkonen terzo è molto vicino a Vettel, Verstappen è quarto, quinto Hulkenberg, poi Perez e Ocon. Intanto Hamilton si piazza secondo, a meno di 4 decimi dal compagno di squadra, ottimo sesto tempo per Massa, mentre Stroll al primo tentativo non va oltre il 14° tempo, per poi migliorarsi e stampare l’11° tempo. Alonso fa un disperato tentativo per superare il taglio…vediamo se riesce nel miracolo: ce la fa…13° tempo! Intanto Ericsson e Palmer sono contro le barriere. Vanno fuori Palmer, Vandoorne, Wehrlein, Ericsson e Grosjean, probabilmente vittima di qualche problema.

Via alla Q2! Stroll e Massa prendono subito la via della pista con ultrasoft nuova, a raggiungerli è Bottas. Il canadese è ancora distante dal brasiliano, ben sette decimi, intanto Kvyat va all’arrembaggio insieme a Sainz. Secondo dietro a Massa il russo, poi lo spagnolo, ma Kimi si mette davanti a tutti dando un secondo e sette decimi a Massa. Stanno per arrivare le Mercedes, Hulkenberg bene secondo, poi Bottas fa ancora un gran giro e Hamilton rimane dietro a lui di bene 5 decimi. Le Red Bull invece sono quinta con Verstappen e ottava con Ricciardo. Problemi intanto per Perez, che ancora non ha un tempo ufficiale. Verstappen prova nuovamente a migliorarsi, ma non riesce nel suo intento, stessa sorte per Ricciardo…i minuti passano e tutti ora proveranno ad entrare in Q3! Al momento sono fuori Kvyat, Sainz, Magnussen, Alonso e Perez, che però sta spingendo e si mette al nono posto, davanti ad Ocon. Kimi scalza Hamilton e va a 4 decimi da Bottas, vanno fuori Sainz, Stroll, Kvyat, Magnussen e Alonso.

Parte la Q3! Vanno subito fuori le Mercedes e la Renault di Hulkenberg, che va a dare fastidio a Hamilton, che a sua volta lo lascia passare! Esce Vettel, Rakkonen lo aveva anticipato. Continua la lotta tra Hulkenberg e Hamilton. Bottas rallenta, Kimi sta tirando! E’ primo, Vettel secondo a meno di due decimi, le Mercedes stanno rispondendo alle Ferrari: Bottas è secondo, Hamilton è quarto. Vettel apre la battaglia, è il primo a scendere in pista per l’ultimo tentativo, lo seguono Bottas e Hamilton. Si lancia Kimi, ma stanno spingendo tutti…Kimi non si migliora, Vettel è primo, Bottas terzo, quarto Hamilton! E’festa rossa!!! Quinto Ricciardo, poi Massa, Verstappen, Hulkenberg, Perez e Ocon.

Altri contenuti