Alfa Romeo Giulia: 350 esemplari venduti in 33 secondi

Le prime Giulia per la Cina sono andate a ruba grazie alla rete

Le prime Giulia per la Cina sono andate a ruba grazie alla rete

In questi giorni risuona ancora fragoroso l’eco della presentazione della Stelvio, che ha fatto bella mostra di sé anche al recente Salone di Ginevra, ma l’Alfa Romeo in questi ultimi mesi è stata soprattutto Giulia e infatti la berlina del Biscione ha centrato un altro, clamoroso, successo.

Si tratta di un risultato di vendita straordinario, ottenuto su un mercato, quello cinese, dove le berline sono molto apprezzate e dove, evidentemente, la Giulia era molto attesa. Infatti, grazie alla piattaforma di vendita online Tmall in appena 33 secondi sono state piazzate ben 350 Giulia.

L’occasione è stato il Tmall Super Brand Day, una sorta di promozione sul web operata dal Colosso Alibaba con il quale il Brand italiano ha siglato una partnership importante. Ma non è la prima operazione del genere che viene operata da un Marchio del Gruppo FCA, visto che Maserati lo scorso anno è riuscita a vendere ben 100 Levante in 18 secondi alla stessa maniera.

Nello specifico, la Giulia Milano, questa la denominazione dell’edizione limitata destinata al mercato cinese, è stata venduta ad un prezzo di 58.256 euro, mentre i 60 esemplari di Giulia Quadrifoglio hanno richiesto un esborso 138.054 euro ciascuno. Cifre che giustificano, eccome, le ambizioni premium, decisamente legittime, del brand Alfa Romeo.

 

 

Alfa Romeo Giulia: nuove immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Alfa Romeo: 110 anni di storia

Altri contenuti

Elettrificazione “per tutti” e nuovi servizi alla mobilità al centro della rassegna lombarda che costituisce un’importante manifestazione per la ripartenza dell’intera filiera automotive dopo l’emergenza sanitaria.