Toyota Rav4: il primo esemplare prodotto negli impianti di San Pietroburgo

Specifico per i mercati russo, bielorusso e kazako, lo stabilimento di San Pietroburgo produce anche la Camry.

Specifico per i mercati russo, bielorusso e kazako, lo stabilimento di San Pietroburgo produce anche la Camry.

Il primo esemplare di Toyota Rav4 MY 2016 è uscito dalle catene di montaggio degli impianti Toyota di San Pietroburgo, dove dal 2007 viene prodotta la berlina Camry.

L’obiettivo deciso dai vertici del Colosso giapponese – che per l'”operazione Rav4” ha provveduto nel 2013 a uno stanziamento pari a 90 milioni di Euro – è di provvedere a modalità più rapide di consegna di Rav4 in alcuni dei mercati locali (nello specifico: Russia, Bielorussia e Kazakistan).

Per l’immediato futuro, le linee di montaggio Toyota di San Pietroburgo sono destinate a giocare un ruolo ancora più importante, grazie all’aumento della forza lavoro portata nell’ultimo anno a 800 unità. Già negli ultimi dodici mesi la capacità produttiva annua dello stabilimento è cresciuta da 50.000 a 100.000 autoveicoli.

Toyota Rav4 Plug-in Hybrid 2021: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Nuovo Toyota Hilux 2021

Altri contenuti