Duo Bertolini/Bartels a caccia del titolo piloti nel FIA GT

Prossimo weekend al circuito di Zolder per l’ultimo appuntamento del Campionato FIA GT. Bertolini e Bartels si contendono l’alloro

Prossimo weekend al circuito di Zolder per l’ultimo appuntamento del Campionato FIA GT. Bertolini e Bartels si contendono l’alloro

Durante il prossimo fine settimana si svolgerà l’ultimo appuntamento del Campionato FIA GT sul circuito di Zolder. Qui si deciderà il nome dell’equipaggio campione nella classe GT1. Contesa tra il duo Bertolini/Bartels (attualmente campione in carica e in testa alla classifica) e Hezemans/Kumpen, staccati di 4 punti.

Bertolini e Bartels contano di conquistare per la terza volta l’albo d’oro dopo i successi ottenuti nel 2006 e nel 2008. Per quel che riguarda i team invece, il Vitaphone Racing si è già aggiudicato il primato per la quinta volta consecutiva in questa classifica, portando a 11 il numero di titoli vinti dalla Maserati MC12, dal 2005 a oggi nel FIA GT.

Saranno 3 le Maserati in pista, affidate agli equipaggi Muller/Ramos (MC12 n°2) e Pier Guidi/Bobbi (MC12 n°33).

Il tracciato belga si adatta meglio alle caratteristiche di handling della Maserati rispetto al Paul Ricard. Su questa pista, precedenti incoraggianti: nel 2008 Bertolini/Bartels si sono imposti grazie anche a un veloce cambio pilota nel finale; nel 2007, il terzo posto della coppia Bartels/Biagi ha consegnato a quest’ultimo il titolo piloti.

Sabato prenderà il via l’attività in pista con le prove libere, le prequalifiche e la sessione di qualificazione alle 17.35. La gara vera e propria inizierà domenica alle 13.15.

Maserati al MIMO 2021 Vedi tutte le immagini
Altri contenuti
Pneumatici invernali, torna l’obbligo: Assogomma chiede incentivi per i prodotti più performanti
News

Pneumatici invernali, torna l’obbligo: Assogomma chiede incentivi per i prodotti più performanti

La sicurezza è fuori discussione, e mentre l’Italia entra nella “stagione invernale” (che, per gli pneumatici, resterà in vigore fino al 15 aprile), Fabio Bertolotti osserva che i prezzi sono in continuo aumento ed è necessario, ai fini della sicurezza, un intervento del Governo per incentivare l’acquisto di gomme di classe A e B per resistenza al rotolamento e aderenza sul bagnato.