Ferrari: un logo speciale per Pechino

La Casa di Maranello celebra l’anno del Cavallo con un logo che incanta la Cina.

La Casa di Maranello celebra l’anno del Cavallo con un logo che incanta la Cina.

La Ferrari conquista la Cina a modo suo, stregando il pubblico del Salone di Pechino attraverso un logo che sfrutta le sinergie tra il simbolo della Casa di Maranello e le celebrazioni dell’anno del Cavallo. Una trovata spettacolare, che fa da cornice alla presentazione della nuovissima California T e della supersportiva 458 Speciale.

Il Cavallino Rampante è stato realizzato sotto forma di sigillo imperiale e presenta una scritta cinese che recita così: “che l’anno del cavallo porti successo”. Una trovata in cui l’arte della scrittura cinese si sposa con il colore delle vetture Ferrari, una scelta azzeccata e di grande impatto scenico che ha calamitato le attenzioni dei visitatori.

Nello stand, pensato per l’occasione, spicca la California T con il suo look più aggressivo che strizza l’occhio nel frontale alla F12, e prende spunto da altri elementi stilistici mutuati dalla FF per rendere più dinamiche le fiancate. Sotto il cofano anteriore, con i buoi davanti al carro, come piaceva al “Drake”, troviamo un V8 da 3,8 litri sovralimentato capace di erogare ben 560 CV e 755 Nm di coppia massima per un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 3.6 s ed una velocità massima di 316 km/h.

A completare una presenza scenica grandiosa ci pensa la 458 Speciale, dotata dell’aerodinamica attiva, di un peso inferiore di ben 90 kg rispetto alla sua variante “convenzionale”, e di un motore aspirato con architettura V8 da 4,5 litri, capace di erogare ben 605 CV e 540 Nm di coppia massima, ovvero 135 CV/litro. Grazie a questi accorgimenti, la guida è a dir poco entusiasmante, mentre l’accelerazione da 0 a 100 km/h viene coperta in appena 3 secondi.

Ferrari 296 GTB 2022: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini
Altri contenuti
Ferrari F8 by Novitec: 802 CV bastano?
News

Ferrari F8 by Novitec: 802 CV bastano?

La factory del Baden-Württemberg, ben conosciuta dai super-appassionati di modelli ad elevatissime prestazioni, aggiorna il proprio catalogo di elaborazioni dedicate alla “Ottovù” più potente di sempre.