Hyundai RM20e: svelata al Salone di Pechino

Il prototipo da competizione targato Hyundai e sviluppato in collaborazione con Rimac promette prestazioni superlative.

Hyundai ha svelato sul palcoscenico del Salone di Pechino l’inedita RM20e (Electrified RM20e Racing Midship Sports Car Prototype), prototipo da corsa 100% elettrico, basato sulla piattaforma di sviluppo RM. Per sviluppare Hyundai RM20e, gli uomini della Casa di Seul si sono ispirati alla Hyundai Veloster N ETCR, vettura da competizione anch’essa dotata di meccanica a zero emissioni.

Prestazioni superlative

La Rm20e si presenta come una coupé lunga 4.319 mm, larga 1.945 mm, alta 1.354 mm e con un passo di 2.672 mm. La vettura sfrutta un powertrain full electric da 596 kW di potenza e 960 Nm di coppia massima scaricati sulla trazione posteriore. Secondo i dati dichiarati dal costruttore asiatico, questo prototipo da competizione brucia lo scatto da 0 a 100 km/h in 3 secondi netti e raggiunge i 200 km/h da fermo in meno di 10 secondi (9,88 secondi). Mentre la velocità di punta risulta superiore ai 250 km/h. Il motore elettrico è alimentato da un pacco batterie agli ioni di litio da 60 kWh, mentre l’autonomia non è stata ancora dichiarata, anche se la Casa di Seul ha affermato di aver utilizzato un sistema di ricarica ultraveloce da 800 volt.  

Collaborazione con Rimac

La RM20e è stata sviluppata in collaborazione con la Rimac, factory croata specializzata nella produzione di hypercar elettriche, recentemente entrata nell’orbita del Gruppo Hyundai. Lo sviluppo di questa vettura elettrica da corsa sottolinea inoltre che il futuro del sub-brand sportivo “N” di Hyundai punterà sempre più sull’elettrificazione.

Hyundai RM20e: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Hyundai i30 2020

Altri contenuti