GP d’Italia 2020: favoriti e pronostici

In occasione del gran premio d’Italia di Formula 1 scopriamo chi sono i favoriti per la gara di Monza

Domenica la Formula 1 tornerà a Monza, ma per la Ferrari sarà molto difficile ripetere la prestazione dello scorso anno quando Leclerc vinse dopo aver duellato con Hamilton. Si tratta dell’ottavo appuntamento di questo campionato con le date ravvicinate per via della partenza ritardata a causa del Coronavirus. Vediamo quali sono i favoriti e quali i pronostici per l’appuntamento del prossimo weekend.

I favoriti

Senza dubbio il favorito numero 1, colui che tutti vorranno battere, è Lewis Hamilton, campione del mondo in carica, nonché pilota che si sta avvicinando a grandi falcate al record di 7 titoli mondiali piloti detenuto da Micheal Schumacher. Il driver inglese in Belgio ha fatto letteralmente il vuoto dietro di sé, per cui arriva a Monza in un grande momento, complice la sua posizione in classifica mondiale, dove è saldamente al comando. Proprio il suo compagno di squadra Bottas, che dispone della stessa monoposto, la velocissima Mercedes, potrebbe insidiargli il primato nella gara italiana, ma prima dovrà strappargli la pole position, e non sarà un’impresa semplice.

Tra i piloti delle altre monoposto bisognerà tenere d’occhio soprattutto Max Verstappen, l’unico a non essere distanziato troppo dalle Mercedes, ma la sua Red Bull dovrà letteralmente volare. C’è però un altro driver che bisogna tenere in considerazione, soprattutto alla luce dei progressi mostrati dalla sua vettura a Spa, quel Daniel Ricciardo che quando sente odore di podio diventa particolarmente efficace e risolutivo.

Pronostici e scommesse

Dando retta alla ragione, il vincitore sulla carta non potrebbe che essere Hamilton, ma la Formula 1 non è una scienza esatta, per cui ecco che non sempre il favorito risulta anche il pilota che salirà sul gradino più alto del podio. Inoltre, le quote sono veramente basse, da 1.45 ad 1.60, almeno per il momento, per cui, meglio puntare su Verstappen che arriva a 6.00 o magari su Bottas, che però darà il meglio solamente se il suo capitano sarà in difficoltà, e può spuntare un interessante 5.25. Se proprio vi piace osare allora Ricciardo è il pilota giusto, per il ragionamento fatto in precedenza e perché viene pagato 23 volte la posta. Ma se siete degli inguaribili romantici sappiate che Leclerc può arrivare ad una quota di 251, a seconda di dove giocate, e Vettel addirittura a 501.

I Video di Motori.it

FISG sceglie Suzuki per la stagione 2020/2021

Altri contenuti